Zia Agata: il potere della scrittura terapeutica e della trasformazione

Zia Agata: il potere della scrittura terapeutica e della trasformazione

Antonella Cavallo parla del suo romanzo Zia Agata, dove attraverso le vite di quattro donne, vengono esplorati temi universali come il dolore, i segreti e la trasformazione. Nel corso delle loro vicende, la parola si rivela un potente strumento di trasformazione, con la scrittura terapeutica che offre un cammino verso la guarigione e la riconciliazione….

Cronache da Parigi: L’alfabeto del metrò – pt III

Cronache da Parigi: L’alfabeto del metrò – pt III

Continuiamo con l’alfabeto della metropolitana di Parigi… Leggi qui la parte 1.Leggi qui la parte 2. E – EQUAZIONI Le persone sono sempre molto sorprese quando scoprono che uno dei miei sogni nel cassetto è quello di riprendere lo studio della matematica, abbandonata alla fine del liceo scientifico.Non ricordo più nulla degli studi di funzioni,…

I nonni che si amano – racconto di Sara Rattaro

I nonni che si amano – racconto di Sara Rattaro

Dobbiamo metterci in posa. Vieni, siediti qui che i nostri nipoti ci vogliono scattare una foto per ricordo. Lo vogliono insegnare a noi, cosa sono i ricordi? Se sapessero che non ne ho nessuno senza di te. Chi l’avrebbe mai detto che avremmo resistito tanto. Non andavamo nemmeno così d’accordo all’inizio, te lo rammenti? Tu…

Cronache da Parigi: L’alfabeto del metrò – pt II

Cronache da Parigi: L’alfabeto del metrò – pt II

Continuiamo con l’alfabeto della metropolitana di Parigi… Leggi qui la parte 1. D – Dopo partita La Francia non è l’Italia. Però lo sport è lo sport. E quando si parla di sport, le differenze si assottigliano. Atleti e tifosi passano spesso dalle carrozze del métro. Osservando la popolazione che aspetta sulla banchina, si può…

Qualche assaggio di “Storia swing”

Qualche assaggio di “Storia swing”

Da Laura Magni, autrice di “Storia swing intorno a Fernandez”, presentato al Premio Strega 2024 da Vito Bruschini, qualche brano scelto per calarsi nelle atmosfere del libro. È un romanzo bellissimo, non perdetelo! 1Un viaggio a Capri e la bellezza di un limoneto sul mare. Lo guardava la mattina attraverso due finestre dell’hotel mentre faceva…

Cronache da Parigi: L’alfabeto della metro

Cronache da Parigi: L’alfabeto della metro

L’alfabeto della metropolitana Non esiste una sola Parigi.Esistono tante Parigi sovrapposte, fatte di gente diversa, di generazioni diverse, di classi sociali, origini, interessi differenti. Parigi che spesso si sfiorano senza incontrarsi mai.Eppure c’è un filo capace di attraversare tutte queste differenze (o quasi) : la metropolitana, le métro, per gli amici. A partire da questa…