Il tuo browser non supporta JavaScript!

Più dentro che fuori

Più dentro che fuori
titolo Più dentro che fuori
sottotitolo Diario di un'agorafobica
autore
collana Varianti
editore Morellini
formato Libro
pagine 216
pubblicazione 01/2020
ISBN 9788862987233
media voto
5/5 su 1 recensione
 

Abstract

Dopo il successo di "La banda dei pensionati", torna in libreria la torinese Alessandra Scagliola con un nuovo e divertente romanzo
13,90
 
Spedito in 2 giorni

Disponibile anche nel formato

Il rocambolesco viaggio in una Cinquecento azzurro pastello tra Torino e... Dublino. Alla guida un'agorafobica pronta a giocarsi il tutto per tutto contro le sue paure (e le sue manie ossesivo-compulsive, e i suoi titanici attacchi di panico), nel tentativo di salvare se stessa o un aspirante suicida che ha conosciuto su un blog.
Un tragi-comico flusso di coscienza dal rito incalzante, narrato con autoironia e sarcasmo, in cui profonde meditazioni e grottesche vicende si fondono con momenti di autoanalisi, allucinazioni e "lucida" follia.

 

Biografia dell'autore

Scagliola Alessandra

Alessandra Scagliola è nata e vive a Torino. È giornalista e blogger di Alice in Phobicland. Ha pubblicato il romanzo La pulce nel deserto (Socrates, 2007) e, in collaborazione con Patrizia Tagliamonte, la guida Londra – Il gusto autentico della città (Castelvecchi Ultra, 2012). Per Morellini Editore è uscito nel 2018 La banda dei pensionati.

Informazioni aggiuntive

Alessandra Scagliola presenta "Più dentro che fuori": https://www.youtube.com/watch?v=hTe-sZC1MD0

Scritto molto bene, con una prosa incalzante, immediata, incisiva. A tratti il ritmo diviene concitato e allucinato.
E’ una sorta di flusso di coscienza in cui si fondono le grottesche scene del viaggio con meditazioni di filosofia buddista e zen, allucinazioni e profonde meditazioni esistenziali. E’ una sorta di autoanalisi da parte di Patrizia ed Alex, dei loro disturbi psichici, di follia “lucida”.
Il tutto è narrato con una buona dose di autoironia e di sarcasmo, che alleggeriscono il tono e la drammaticità di vicende che così diventano comico-tragiche.
Bella e poetica la figura di Igor, il novantenne che, con il suo equilibrio, saggezza, ottimismo e vitalità, fa da contrappunto alle ossessioni di Patrizia.

Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Rassegna stampa per Più dentro che fuori

Incontri d'autore - puntata del 6/04/20 - Più dentro che fuori (Dal min 4.45)
Confidenze – Più dentro che fuori
Rassegna stampa Web - Più dentro che fuori

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.