Il tuo browser non supporta JavaScript!

Gialli culinari

Gialli culinari
titolo Gialli culinari
sottotitolo Racconti “gastronoir” alla maniera di Hitchcock
autore
argomento Narrativa
collana I minolli
editore Morellini
formato Libro
pagine 160
pubblicazione 05/2017
ISBN 9788862985062
Scrivi un commento per questo prodotto
 

Abstract

9 racconti “gastronoir”, secondo il neologismo inventato dall’autrice. Sono tutti dei brevi noir un po’ surreali, e tutti sono legati in qualche modo al mondo del food e del vino. Ogni storia prende lo spunto da un film di Hitchcock, ma si tratta soprattutto di un omaggio al regista e del pretesto per storie che riprendono solo marginalmente le atmosfere e i plot dei suoi film più famosi: Gli Uccelli, Psyco, La Finestra sul cortile, La D...
9,90
 
Spedito in 2 giorni

Disponibile anche nel formato

9 racconti “gastronoir”, secondo il neologismo inventato dall’autrice. Sono tutti dei brevi noir un po’ surreali, e tutti sono legati in qualche modo al mondo del food e del vino. Ogni storia prende lo spunto da un film di Hitchcock, ma si tratta soprattutto di un omaggio al regista e del pretesto per storie che riprendono solo marginalmente le atmosfere e i plot dei suoi film più famosi: Gli Uccelli, Psyco, La Finestra sul cortile, La Donna che visse due volte, Frenzy… 9 racconti che nascono dalla passione dell’autrice per Hitchcock e per l’enogastronomia, di cui scrive regolarmente da anni. Oltre all’amore per il racconto breve come modulo di scrittura, oggi piuttosto trascurato ma che ha annoverato nel corso del tempo grandi autori, da Maupassanti a Buzzati,da Calvino a Carver,da Hemingway a Doris Lessing, da Patricia Highsmith a Cornell Woolrich per fare giusto qualche nome sparso (e in qualche caso legato a Hitch) per epoche e luoghi. I 9 gastronoir sono storie contemporanee, per lo più urbane, hanno protagoniste femminili e tutte un finale spiazzante, assurdo/surreale quanto basta. Per certi versi persino incubo-divertente. Un finale rirogosamente “alla maniera di Hitchcock”.
 

Biografia dell'autore

Rosalba Graglia

Rosalba Graglia, torinese, una laurea in storia e una passione per l’architetto Antonelli, per Flaubert (lavora sotto il suo sguardo bonario, da una vecchia foto-ritratto accanto al computer) e per Truffaut, scrive di viaggi e di food da molti anni. Ha pubblicato guide turistiche e libri sui suoi paesi del cuore (Francia e Corsica, Portogallo e Azzorre, Irlanda), collabora con magazine di viaggio (Bell’Europa, Bell’Italia, In Viaggio, Gambero Rosso) e quotidiani, e ama andare sulle tracce di scrittori, artisti, registi. È regolarmente alla ricerca, per lavoro e per passione, di posti da scoprire e di storie da raccontare. Con Morellini Editore ha pubblicato “Torino al femminile. Guida turistica” (2016) , “Gialli culinari” (2017), ispirati a Hitchcock, e la prima edizione della guida a Marsiglia (collana Low Cost, 2017).

 

Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Rassegna stampa per Gialli culinari

'Vero Cucina'
‘Torino Sette’ de La Stampa
La Repubblica
Rassegna stampa web - Gialli culinari - Rosalba Graglia

Eventi collegati a Gialli culinari

Fiorfood, il 18.07.2017 alle ore 19.30, Galerria san Federico 26, Torino
HafaStorie, il 27.06.2017 alle ore 18.30, Galleria Umberto I, 10122, Torino
Citta del Gusto - Gambero Rosso, il 12.06.2017 alle ore 18.30, corso Stati Uniti 18/A, Torino

Correlati

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.