Doppiogioco - Laura Cesareo, Roberta Cirello, Francesca Fattinger - Morellini - Libro Morellini Editore

Doppiogioco

Doppiogioco
titolo Doppiogioco
Autori , , , , , , , ,
Collana Fabbrica delle Storie
Editore Morellini
Formato Libro
Pagine 168
Pubblicazione 09/2021
ISBN 9788862989015
 

Abstract

Dal Sosia di Plauto a Lo strano caso del Dottor Jekyll e Mister Hyde, fino ai Doppelgänger di Schnitzler, la letteratura si è da sempre confrontata con il tema del doppio.E il tema della doppia natura dell’uomo ha riempito pagine e pagine di testi di filosofia, teologia, psicologia.In questa raccolta di racconti il tema del doppio viene affrontato in tante diverse varianti, ciascuna con un originale punto di partenza, ciascuna con una dive...
14,90
 
Spedito in 4 giorni feriali

Dal Sosia di Plauto a Lo strano caso del Dottor Jekyll e Mister Hyde, fino ai Doppelgänger di Schnitzler, la letteratura si è da sempre confrontata con il tema del doppio.
E il tema della doppia natura dell’uomo ha riempito pagine e pagine di testi di filosofia, teologia, psicologia.
In questa raccolta di racconti il tema del doppio viene affrontato in tante diverse varianti, ciascuna con un originale punto di partenza, ciascuna con una diversa declinazione narrativa.



 

Biografia degli autori

Laura Cesareo

Laura Cesareo è cresciuta ad Arconate, un piccolo paese della Provincia di Milano. Laureata in Scienze della Comunicazione all’Università IULM di Milano, ha lavorato come corrispondente per “Il Giorno –ed. Legnano” e per alcuni settimanali locali. Dal 2005 lavora nello staff del Sindaco del Comune di Turbigo, dove organizza eventi culturali e ricreativi. Sposata con Massimo, ha due figli che adora: Alessio e Federico.


Roberta Cirello

Roberta Cirello cresce in un paesino della Calabria del nord di circa 2.000 anime, S.Agata D'Esaro (CS), come si dice dalle sue parti “quattro gatti e una chiesa”.
Alla fine della terza media ha continuato gli studi frequentando il liceo classico. La sua passione per le civiltà morte è cresciuta proprio in quegli anni durante i quali piangeva e si disperava sulle versioni di latino e greco. La letteratura invece le dava grosse soddisfazioni. Finito il liceo ha frequentato l'università e si è laureata in Scienze Politiche, perché la sua aspirazione era quella di cambiare il mondo, da buona idealista che era diventata. Ben presto si è resa conto che il mondo non si può cambiare e che la natura umana per quanto modificabile è fissata in determinati stereotipi. Però nel frattempo l'idea che la penna può ferire più della spada si era insinuata fortemente nella sua testa: le più grandi rivoluzioni sono state fatte senza spargimenti di sangue ma con denunce di diffamazione. Ha sempre nutrito una forte curiosità e fin da quando ha imparato a leggere non ha più smesso di farlo, leggendo di tutto, dalle cose più frivole a quelle più impegnative, e se nel mondo scomparissero i libri, sparirebbe con loro. Da quasi 6 anni vive a Pavia dove lavora presso uno studio di perizie assicurative.

Francesca Fattinger

Francesca Fattinger, laureata in Economia e Gestione delle Attività e dei Beni Culturali all’Università Ca’ Foscari di Venezia, e specializzata in Didattica museale e Mediazione all’Università di Roma Tre, lavora come mediatrice e come membro del team educativo del Museion, museo di arte moderna e contemporanea di Bolzano. Appassionata di scrittura giornalistica, di letteratura dedicata all’infanzia, di fotografia, di origami e di musica jazz collabora anche con una rivista online e con una galleria.


Sarah Pellizzari Rabolini

Sarah Pellizzari Rabolini insegna lettere in una scuola secondaria di primo grado ed è giornalista pubblicista. Scrive da sempre poesie e racconti. Ha pubblicato il romanzo Per un’estate (ed. Piemme digitale, 2014 e Amarganta 2016) e Amarsi Ancora (Piemme digitale, 2015).  Per Damster- Ed. del Loggione ha partecipato all’antologia Le donne che fecero l’impresa- Lombardia e ha pubblicato il romanzo R come infinito (2017). Ha ottenuto la menzione di merito al concorso Gialli di Lago 2016 e la menzione d’onore al concorso di poesia Rosa Gabicce, ed.2017. E’ stata finalista del Garfagnana in Giallo 2017 e del concorso Socc’mel che canzone, ed.2017, partecipando alle relative pubblicazioni antologiche. Ha vinto il premio legalità “Patrizia Guglielmi” al Verbania for Woman 2018. Nel maggio del 2021 ha pubblicato il suo primo romanzo per ragazzi Il diritto di sognare (Mondadori Primi Junior Alta Leggibilità)Collabora con il webzine MaSeDomani. Pratica biodanza e mindfulness, tiene corsi di scrittura abbinati alla meditazione. E’ reikista e allieva dell’Accademia Cei.  Crede che scrivere sia una vera cura per l’anima.
 

Gianluca Pomo

Gianluca Pomo nato a Milano nel 1984. Laureato in Ingegneria Chimica presso il Politecnico di Milano è amante dei viaggi e della conoscenza dei luoghi nella loro essenza, vera passione coltivata sin da giovanissimo ed oggi assoluta priorità nella sua vita. Ha pubblicato il primo romanzo "Viaggio dunque sono" nel 2017 (Edizioni Leucotea), successivamente il romanzo "Amor Roma" (2019, Morellini Editore) e, come co-autore, dei racconti per le antologie "La vita vista da qui" (2018) e "Doppio Gioco" (2021), oltre ad aver partecipato alla stesura della "Guida all’Isola (di Milano)" nel 2019, tutti editi da Morellini Editore. Finalista al Premio Albatros per la Letteratura di Viaggio (Palestrina, 2018) e vincitore del Premio di Letteratura di Viaggio Bellavita (Controguerra, 2019).


Benedetta Premoli

Benedetta Premoli lavora da oltre dieci anni in compagnia dei numeri e delle lingue straniere, senza dimenticare gli altri suoi grandi amori: la musica e le parole. Per Morellini ha partecipato alle antologie “La vita vista da qui” e “Doppio gioco”; altri suoi racconti sono stati pubblicati in “Racconti lombardi 2021” di Historica Edizioni e “La zona degli asteroidi” di Guerini e Associati, a cura di Luca Doninelli.  


Maria Teresa Trucillo

Maria Teresa Trucillo Campana di nascita, romana d'adozione, milanese per amore; ma la lettura è sempre stata la mia casa. Ho studiato il cinese per la fiducia nel potere della comunicazione e l'inglese per poter avere sempre qualcosa da dire, in qualsiasi parte del mondo. Scrivo per il puro piacere di srotolare la matassa di racconti che accumulo da trenta (più uno) anni.


Melissa Turchi

Melissa Turchi è nata nel 1972 a Siena, dove si è laureata in Scienze Economiche e Bancarie presso l’Università degli Studi di Siena. Lavora in banca. Da sempre affianca ai numeri e agli studi scientifici, l’amore per la letteratura e per la scrittura, che ha coltivato nel riserbo per anni. 


Albino Zamboni

Albino Zamboni è nato nel 1972. Dopo la laurea in Scienze dell'Informazione all'Università di Milano si è specializzato nel campo delle reti informatiche. Attualmente svolge la professione di IT Network Architect presso un istituto di ricerca per la scienza della vita.

Eventi collegati a Doppiogioco

Ass. culturle Labò, il 15.03.2022 alle ore 18.30, Milano
Trattoria Bottini, il 09.11.2021 alle ore 21.00, Contrada Santa Maria delle Grazie, Arconante

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.