Il tuo browser non supporta JavaScript!

Oggetti smarriti

novità
Oggetti smarriti
titolo Oggetti smarriti
sottotitolo Piccolo catalogo delle cose perdute
autori ,
collana Fuori Collana
editore Morellini
formato Libro
pagine 172
pubblicazione 09/2019
ISBN 9788862986830
 

Abstract

100 oggetti ancora in uso o scomparsi da poco, di cui si racconta la storia, il fulgore e il lento disapparire, divisi in “cari estinti”, “a fine corsa” e “resuscitati” che distinguono tra elementi che già non sono più in circolazione, tra altri che lottano per sopravvivere e altri ancora che stanno vivendo una seconda giovinezza
14,90
 
Spedito in 2 giorni

Oggetti smarriti, oggetti perduti, oggetti amati e dimenticati. Alcuni hanno segnato intere generazioni, altri sono passati come una nuvola sospinta dal vento. Alcuni pensati per durare, come il fax: soppiantato da computer e scanner. O il CD, ancora di più lungo corso, che fu inventato perché doveva essere eterno, svanito invece nell’arco di una generazione mentre il vinile tornava alla luce. Un resuscitato. 

Quando infatti si assiste a una “scomparsa”, cambiano gli stili di vita che vi si erano sviluppati attorno. Come la caffettiera, la moka classica della Bialetti: non è scomparsa no, ma nei supermercati si contano sempre più varietà di capsule, e il pubblico che compra macchinette per il caffè è in costante espansione, per via della fretta con cui si vive, si lavora, si fa colazione. Gli oggetti si smaterializzano sotto i nostri occhi e noi restiamo attoniti, di fronte a un paesaggio famigliare che costantemente muta e muterà nel tempo a ritmi accelerati. 

Ecco quindi che nasce questa sorta di Biblioteca di Babele degli oggetti che se ne vanno, o di quelli che non sono ancora spariti ma potrebbero farlo, mentre altri, misteriosamente, sono tornati in vita, magari una vita diversa. Non vuole essere esaustivo, non vuole abbracciare il mondo infinito degli oggetti, ma fare sì che ci si accorga che la lista dei “carissimi estinti” si sta allungando e che di pari passo qualcosa nella nostra vita sta cambiando.

 

Biografia degli autori

Giorgio Maimone

Giorgio Maimone è stato capo-redattore del “Sole 24 Ore” per oltre 30 anni. Ha lavorato in teatro e diretto Canale 96, la prima radio libera della sinistra milanese, e in seguito Radio Regione. Ha fondato e dirige il portale della canzone d’autore Brigata Lolli e ha lavorato per le reti Mediaset come ideatore e autore di programmi. Si occupa di recensioni librarie e discografiche e da 15 anni è nella giuria delle Targhe Tenco. In coppia con Erica Arosio ha pubbicato Vertigine (Baldini Castoldi, 2013), L’amour Gourmet e Un due tre Stella (Mondadori, 2014 e 2015), Non mi dire chi sei e un racconto nell’antologia Ritratto dell’investigatore da piccolo (Tea, 2016 e 2017). Suoi racconti sono contenuti nelle antologie Giallolago (Eclissi, 2013), Delitti di Lago e Nuovi Delitti di Lago uscite per Morellini Editore, con la quale ha pubblicato anche, sempre in coppia con Erica Arosio, A rincorrere il vento. Il B-Side del ’68 (2018). È in arrivo il loro prossimo libro. Con Luca Pollini, invece, ha pubblicato Oggetti smarriti. Piccolo catalogo delle cose perdute (2019).

Luca Pollini

Luca Pollini, cresciuto nella Milano degli anni Settanta, unisce l’attività di giornalista a quella di scrittore e autore. Ha pubblicato: Immacolata trasgressione (2004), biografia della cantante Madonna; Il Dizionario della musica leggera italiana (2004); il libro-inchiesta Vaticano pedofilia (2010) e i saggi I Settanta, gli anni che cambiarono l’Italia (2005); Hippie: la rivoluziona mancata (2008); Gli Ottanta, l’Italia tra evasione e illusione (2010); Musica leggera. Anni di piombo (2013); Amore e rivolta a tempo di rock (2014) e Ribelli in discoteca (2015). Ha debuttato a teatro col reading Hippie, a volte ritornano, scritto con la collega Livia Grossi. Per Morellini Editore ha pubblicato Immortali – Storia e gloria di oggetti leggendari (2016) e Ordine, compagni! Storie, cronache e leggende dei Servizi d’ordine (2018). Collabora con mensili e quotidiani, si occupa di storia contemporanea, cura un sito dedicato alla storia del costume italiano (www.retrovisore.net). Sempre per Morellini ha pubblicato, insieme a Giorgio Maimone, Oggetti smarriti. Piccolo catalogo delle cose perdute (2019).

Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.