La voce del vento - Gabriella Brugnara - Morellini - Libro Morellini Editore

La voce del vento

La voce del vento
titolo La voce del vento
Autore
Collana Varianti
Editore Morellini
Formato Libro
Pagine 208
Pubblicazione 03/2022
ISBN 9788862989138
 

Abstract

Una madre, una figlia: la prima sognatrice, la seconda razionale. Due donne così diverse il cui legame verrà messo in crisi da un passato nascosto.
15,90
 
Spedito in 4 giorni feriali

Disponibile anche nel formato

«Ricordati Ali che quando arrivi a destinazione sei giusto a metà strada per tornare indietro”, mi sussurrava ad ogni partenza.»

Ilaria vive un’infanzia magica, circondata dall’amore travolgente della madre Caterina e dai suoi racconti portati dalla voce dell’Ora del Garda, il vento che puntuale raggiunge il loro giardino nei pomeriggi estivi.
Crescendo, la ragazza rifiuta questi che le sembrano inganni, “cose per donne di poca sostanza”, diventa ingegnera, specializzandosi nell’eolico.
Con le ali che la madre le ha nascosto nel nome, prende il volo verso un futuro di successo realizzando con determinazione i suoi progetti: gli studi e il lavoro all’estero, i viaggi, il matrimonio, i figli. Come il vento, si sente cittadina del mondo, mentre la madre, appena può, si rifugia tra i suoi monti trentini.
D’improvviso nella sua vita quasi perfetta, dove tutto sembra sotto controllo, Ilaria si trova a dover fare i conti con una strana inquietudine. Inizia allora per lei un viaggio non previsto, un lungo percorso di ritorno verso quella parte di sé che ha tentato di cancellare, e che la riporta all’infanzia e al legame con la madre. A complicare la situazione un tragico incidente e un plico di misteriose lettere d’amore che mettono in discussione le sue certezze.
 

Biografia dell'autore

Gabriella Brugnara

Gabriella Brugnara, nata a Giovo (TN) e residente a Trento, dottorato di ricerca in letterature comparate all’Università di Trento, da oltre dieci anni collabora alla pagina culturale del Corriere del Trentino. Ha pubblicato diversi saggi in riviste letterarie e per Silvana Editoriale la monografia Gabriele d’Annunzio e la città di Trento. Alla Trento azzurra e silenziosa. Con Òccupati, preòccupati. Occupàti, preoccupàti ha vinto il I premio nella sezione saggi del Premio Francesco Gelmi di Caporiacco, dedicato a “La storia e i nostri figli”.

EXTENDED BOOK


Ascolta l'autrice che ci racconta il suo romanzo. 

Scopri alcune scene dei film citati nel libro:

Il Postino di Neruda
Treno di notte per Lisbona - il trailer
Anonimo veneziano

Ascolta la playlist de La voce del vento

Scopri i luoghi legati alla storia:

Lago di Garda, Ora del Garda
Rifugio Contrin
Passo San Nicolò 
Viote, Monte Bondone
Lago di Erdemolo
Cima Cece
Monte Croce
Val di Fassa
Dolomiti di Brenta, Cima Tosa
Dolomiti di Fassa - un video alla scoperta di queste cime meravigliose
Trento, piazza duomo
Bologna piazza maggiore 

Un tuffo nel mondo dell'arte...

Simone Martini, Guidoriccio da Fogliano
Padova, Chiesa degli Eremitani
Édouard Manet, Il bar delle Folies-Bergère (Un bar aux Folies Bergère)
Caravaggio, Il martirio di San Matteo
Raffaello Sanzio, Le nozze di Cupido
Bernardo Strozzi, Le tre Parche

... e uno in quello dei libri

Italo Calvino, Palomar, Luna di pomeriggio:

«La luna di pomeriggio nessuno la guarda, ed è quello il momento in cui avrebbe più bisogno del nostro interessamento, dato che la sua esistenza è ancora in forse. È un’ombra biancastra che affiora dall’azzurro intenso del cielo, carico di luce solare; chi ci assicura che ce la farà anche stavolta a prendere forma e lucentezza?»

Fernando Pessoa, Tutte le lettere d’amore sono ridicole

Tutte le lettere d'amore sono
ridicole.
Non sarebbero lettere d'amore se non fossero
ridicole.

Anch'io ho scritto ai miei tempi lettere d'amore,
come le altre,
ridicole.

Le lettere d'amore, se c'è l'amore,
devono essere
ridicole.

Ma dopotutto
solo coloro che non hanno mai scritto
lettere d'amore
sono
ridicoli.

Magari fosse ancora il tempo in cui scrivevo
senza accorgermene
lettere d'amore
ridicole.

La verità è che oggi
sono i miei ricordi
di quelle lettere
a essere ridicoli.

(Tutte le parole sdrucciole,
come tutti i sentimenti sdruccioli,
sono naturalmente
ridicole).

 




Rassegna stampa per La voce del vento

L'intervista a Gabriella Brugnara
Brugnara, fra le montagne l'eco del mondo
Radio1 Rai "Incontri d'autore" – "La voce del vento"
Monica Stefinlongo di Mattino Lombardia intervista Gabriella Brugnara
Ali, la madre e il vento
La voce del vento di Brugnara
Rassegna stampa web – "La voce del vento"
Curiosando in libreria
L'intervista a Gabriella Brugnara, autrice de "La voce del vento"
Intervista a Gabriella Brugnara.

Eventi collegati a La voce del vento

Biblioteca di Lavis e Terre d'Adige, il 26.05.2022 alle ore 20.30, Lavis
Incrocio Quarenghi, il 13.05.2022 alle ore 17.30, Bergamo
Biblioteca di Cembra, il 04.05.2022 alle ore 20.30, Cembra (Tn)
Mondadori Bookstore, il 02.04.2022 alle ore 14.00, Trento
Parco Miralago-Seeblick, il 02.04.2022 alle ore 10.00, Riva del Garda
Biblioteca civica, il 31.03.2022 alle ore 17.30, Arco (Tn)
Libreria Ubik, il 25.03.2022 alle ore 18.00, Trento
Biblioteca civica, il 24.03.2022 alle ore 20.30, Giovo (Tn)
Libreria Ubik Arcadia, il 17.03.2022 alle ore 19.00, Rovereto (Tn)

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.