Il tuo browser non supporta JavaScript!

Sicilia d'autore

Sicilia d'autore
titolo Sicilia d'autore
autori , , , , , , , , , , ,
curatore
collana Città d'autore
editore Morellini
formato Libro
pagine 208
pubblicazione 06/2019
ISBN 9788862986731
 

Abstract

Un affresco collettivo che si muove tra passato e presente, mare e montagna, paesi e città, castelli e carceri, santuari e bordelli, riti religiosi e feste pagane, diavoli e acque sante. Un viaggio sull’isola tra luci e ombre, geografiche ed emotive
15,90
 
Spedito in 2 giorni

Disponibile anche nel formato

Pienamente consapevole del proprio fascino, la più grande isola del Mediterraneo è abituata a suscitare sentimenti contrastanti: ammirazione e disprezzo, pulsione di possesso e desiderio di abbandonarla al suo destino. 

Da sempre utilizzata come set televisivo e cinematografico è anche ambita meta turistica, trasformatasi nell’immaginario collettivo - nel giro di qualche decennio - da scomoda e pericolosa terra di mafia a luogo esotico che elargisce con istintiva generosità incanto, cibo e divertimento. Pur essendo una regione che, nonostante le apparenze, non si può conoscere davvero a meno di viverci a lungo. 

Neanche la netta divisione tra la parte occidentale profondamente araba e quella orientale fieramente greca arriva a definire le molteplici anime che la abitano: tante, forse, quante i popoli che nei secoli l’hanno dominata. Sempre in bilico tra l’inno alla vita e il pianto di morte, la sua gente è riuscita a produrre, nei secoli, bellezza sublime e abissi di orrore. Storicamente terra di emigrazione, oggi la sua posizione geografica la pone al centro dei flussi migratori che stanno cambiando la fisionomia dell’Europa. La Sicilia ammalia e poi spesso delude, perché non sopporta le semplificazioni agiografiche, le stanno strette le descrizioni da cartolina: per amarla bisogna comprenderla e accettarla in toto.

 

Biografia degli autori

Emanuela E. Abbadessa

Emanuela E. Abbadessa (Catania, 1964) ha studiato pianoforte e canto lirico. Ha insegnato Storia della Musica e Comunicazione Musicale alla Facoltà di Lingue dell’Università di Catania. È collaboratrice dei quotidiani «La Repubblica» (ed. Palermo) e «Il Secolo XIX» e delle testate «Notabilis» e «Midnight Magazine».Il suo primo romanzo, Capo Scirocco (Rizzoli, 2013), ha vinto il Premio Rapallo-Carige e il Brignetti Isola d’Elba ed è stato finalista al Premio Alassio Centolibri e al Premio Rieti. Fiammetta (Rizzoli, 2016) si è qualificato secondo al premio Dessì e al Premio Subiaco Città del libro. È da lì che viene la luce (Piemme) è stato da poco pubblicato.


Stefano Amato

Stefano Amato è nato e vive a Siracusa. Ha pubblicato i romanzi Soggetti del verbo perdere (VerbaVolant, 2007), Le Sirene di Rotterdam(Transeuropa, 2009), Il 49esimoStato(Feltrinelli, 2013), Bastaddi(Marcos y Marcos, 2015), L’inarrestabile ascesa di Turi Capodicasa(Hacca, 2018) eVedrai, vedrai(Giunti, 2019). Nel 2018 è anche uscito il suo primo libro per ragazzi, Davide e il mistero Qwerty(VerbaVolant). Ha fondato e dirige la rivista letteraria “A4” (aquattro.org).

Vanessa Ambrosecchio

Vanessa Ambrosecchio vive e insegna a Palermo. Ha pubblicato i romanzi Cico c’è (Einaudi, 2004) e Cosa vedi (Il Palindromo, 2018), il racconto Lunga sulla schiena (in Viaggio d’acqua, edizionidipassaggio, 2008) e altri racconti in varie antologie (Ragazze che dovresti conoscere, Einaudi, 2004; best off, minimum fax, 2005; Sei colori siciliani, kalòs, 2005; Italville, New Italian Writing, Exile Editions - Toronto, 2005; Resistenza60, Fernandel, 2005; A occhi aperti, Mondadori, 2008; En förebådande dröm, Tranan - Stoccolma, 2009; Notturni palermitani, Il Palindromo, 2015; Riflessi a Palermo, Il Palindromo, 2016; Echi da echi, Palermo University Press, 2016; Palermo dietro i vetri, Torri del vento, 2016). Suoi contributi letterari e critici sono presenti nelle antologie per la scuola secondaria di secondo grado Letteratura (Atlas, 2002) e Le opere e il tempo (Palumbo, 2010).


Simona Castiglione


Sal Costa

Sal Costa è nato e vive a Catania. È autore di cinque romanzi: Un due tre La vera storia di Johnny il pompiere (Mercurio, 1997), Visioni di Jack (Prova d’autore, 1999), Saravà (Mesogea, 2006), Bollito duro (Prova d'autore, 2014) e Il mercante di Dio (Bonfirraro, 2018). Ha scritto un testo di teatrodanza, I frutti di Pomo Pusillo, e un monologo teatrale, Nine Steps. È autore di racconti e poesie, alcune tradotte in polacco, presenti in riviste e raccolte. Ha collaborato alla stesura dei testi di svariati musicisti, tra cui Rita Botto, Cecilia Pitino, i Dounia e Luftig.


Gabriella Grasso

Gabriella Grasso, giornalista, è nata a Siracusa e vive a Milano. Dal 1995 lavora nei periodici femminili. Da anni si occupa di letteratura, seguendo con particolare attenzione i libri che trattano i temi della migrazione e dell’intercultura e scrivendone su webmagazine quali corrieredellemigrazioni.it e qcodemag.it. Tiene corsi di scrittura autobiografica, focalizzati anche questi sui temi della migrazione e dell’incontro tra culture.


Gabriella Kuruvilla

Gabriella Kuruvilla, scrittrice, pittrice e illustratrice italo-indiana, è nata a Milano nel 1969. Laureata in architettura e giornalista professionista, collabora con varie testate e ha esposto in Italia e all'estero. Ha pubblicato: il romanzo Media chiara e noccioline (DeriveApprodi, 2001 - uscito con lo pseudonimo di Viola Chandra), il libro di racconti È la vita, dolcezza (Baldini Castoldi Dalai, 2008 - Morellini Editore, 2014), il libro per bambini Questa non è una baby sitter (Terre di Mezzo, 2010 – con illustrazioni di Gabriella Giandelli) e il romanzo Milano, fin qui tutto bene (Laterza, 2012). Per Morellini Editore, dal 2014, cura la collana Città d'autore, per cui sono uscite le antologie Milano d'autore (2014), Roma d'autore (2015), Monaco d'autore (2016), Bologna d'autore (2016), Genova d'autore (2017), Calabria d'autore (2018) e Sicilia d’autore (2019), di cui ha disegnato le copertine e che comprendono anche i suoi racconti. Sempre per Morellini Editore, dal 2017, illustra alcune copertine della collana Varianti. Altri suoi racconti si trovano in diversi volumi, tra cui la Smemoranda 2014 e le antologie Pecore nere (Laterza, 2005), Re/search Milano. Mappa di una città a pezzi (Agenzia X, 2015), Lettere alla madre (Morellini Editore, 2018), Spiegelungen / Vite allo specchio (nonsolo Verlag, 2018) e Lettere al padre (Morellini Editore, 2020).
 

Massimo Laganà

Massimo Laganà nasce a Reggio Calabria il 10 maggio 1966. A vent’anni e metà università si trasferisce a Milano. Dopo un limitato numero di vicissitudini, elegge Bergamo come città del cuore. Dottore in Giurisprudenza per amore di papà, diventa giornalista professionista nel 1992. Scrive sul settimanale Oggi, dove ha anche un blog, che si chiama L'informazione dilaga. Adora la parmigiana della mamma e i suoi figli. Gli piace dire che ha lavorato all’Europeo. Per Morellini editore, ha partecipato alle antologie Milano d’autore (2014), Roma d’autore (2015), Bologna d’autore (2016), Genova d’autore (2017), Calabria d’autoreLettere alla madre (2018) e Sicilia d’autore (2019)  con i racconti Telefonami tra vent’anniNiente da capireQuale allegriaPezzi di vetroSiamo soli noiDonna Concetta e Alice. È presente anche, assieme a Vito Ribaudo, nelle raccolte VINYL – Storie di dischi che cambiano la vita (2017) e On the radio (2018), con i racconti a quattro mani Un bacio davanti a quel portone e La domenica delle Palme.


Giuseppina Norcia

Giuseppina Norcia, scrittrice, grecista e divulgatrice culturale, cura itinerari, drammaturgie e performance narrative sul mito e l’anima dei luoghi. Ha realizzato progetti didattici con università italiane e straniere e collabora da oltre quindici anni con l’Istituto Nazionale del Dramma Antico (Fondazione INDA), presso la cui Accademia è docente di drammaturgia antica. È autrice dei libri Lisola dei miti. Racconti della Sicilia al tempo dei Greci (VerbaVolant, 2013); Siracusa. Dizionario sentimentale di una città (VandA ePublishing, 2014) edito anche in lingua inglese e francese; I Racconti del Loto. Sette storie sulla felicità (VandA ePublishing, 2014); I doni degli dei (VerbaVolant, 2017);  Archimede. Una vita geniale (VerbaVolant,2017); Lultima notte di Achille (Castelvecchi, 2018).


Vito Ribaudo

Vito Ribaudo, 48 anni, è sposato con Vittoria e padre di Giulia, Beatrice ed Elisa. Milanese di nascita e siciliano per affetto e origini, è direttore del personale di RCS MediaGroup Italia. La scrittura come passione lo ha portato a pubblicare i romanzi Una grande opportunità (Rizzoli, 2015), che gli è valso il Premio Letterario “Lago Gerundo”, e L’Elbano (Morellini, 2018). Con Massimo Laganà, per Morellini Editore, ha scritto due racconti: Un bacio davanti a quel portone, sul “Principe” Francesco De Gregori, pubblicato nell’antologia Vinyl (2017) e La Domenica delle Palme, sul mitico derby vinto dal Toro nella primavera del 1983, editonell’antologia On the radio (2018).


Lietta Valvo Grimaldi

Lietta Valvo Grimaldi vive tra Enna e Palermo, dove insegna al liceo. Ha pubblicato, per Flaccovio Editore: Guida di Palermo per ragazzi, I ragazzi scoprono Serpotta e Guida ai misteri di Palermo per ragazzi molto coraggiosi. Per l’editore Vittorietti sono usciti: Favoloso ricettario del regno delle Due Sicilie per ragazzi molto golosi e Palermo Insolita. Per Morellini Editore è da poco stata pubblicata la guida Palermo al femminile. Ama raccontare a lettori di tutte le età storie che intrecciano i luoghi al loro passato, soprattutto se è misterioso.


Gianluca Vittorio

Gianluca Vittorio, classe 1978, figlio di un esploratore di mondi impossibili e di una rosa, sopravvive per 19 anni nella nera città di Catania, tra libri, cazzotti, palestre, questure e campetti di calcio; nei successivi due lustri si dedica a una conoscenza antropologica trasversale di Roma e Milano, dove sviluppa un’allergia incurabile ai luoghi comuni e al codice penale. Ha fatto, in ordine sparso: il bodyguard, il buttafuori, il copywriter, il giornalista senza tesserino, il pugile dilettante e il dj reggae. Il suo sogno più ricorrente e non censurabile è di diventare calciatore o tennista. Adesso è tornato a vivere e a scrivere a Catania. Per Morellini Editore ha partecipato alle antologie Milano d’autore (2014) e Bologna d’autore (2016) con i racconti Ti prendo e Ci avrei scommesso. Sempre nel 2016 ha scritto i racconti di lancio di Birra & Parole (www.birraepica.it), di cui ha creato il progetto editoriale.

Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Rassegna stampa per Sicilia d'autore

Segnalazione "Sicilia d'autore" nello speciale de La Repubblica
Corriere della Sera (ed. nazionale) – Sicilia d'autore
Oggi - Sicilia d'autore
Il Tempo - segnalazione di "Sicilia d'autore"
Elle - Sicilia d'autore
Il Venerdì de La Repubblica - Sicilia d'autore
Rassegna stampa web - Sicilia d'Autore

Eventi collegati a Sicilia d'autore

Libreria Paolino, il 28.10.2019 alle ore 18.00, Corso Vittorio Veneto 144, 97100 Ragusa
Libreria Paolino, il 28.10.2019 alle ore 18.00, Corso Vittorio Veneto 144, 97100 Ragusa
Parco Archeologico di Selinunte, il 19.08.2019 alle ore 21.00
Casa Del Libro Rosario Mascali, il 22.06.2019 alle ore 19.00, 96100 Belvedere Di Siracusa, Sicilia
Libreria Prampolini, il 21.06.2019 alle ore 19.30, via Vittorio Emanuele 333, 95124, Catania
Libreria Modusvivendi, il 20.06.2019 alle ore 19.00, via Quintino Sella 79, 90139, Palermo

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.