Il tuo browser non supporta JavaScript!

Anna e Ananke

Anna e Ananke
titolo Anna e Ananke
sottotitolo Racconto vincitore del Premio Letterario Internazionale Lago Gerundo 2018 – 16a edizione Sezione Narrativa inedita
autori , , ,
collana Fuori Collana
editore Morellini
formato Libro
pagine 72
pubblicazione mb/dice
ISBN 9788862986663
 

Abstract

Raccolta di racconti che racchiude il vincitore della sedicesima edizione della Sezione narrativa inedita del Lago Gerundo e altri quattro racconti selezionati sempre nella Sezione Narrativa del Premio Lago Gerundo 2018. Cinque scritture colte e originali per la XVI edizione di questo premio.
7,90
 
Spedito in 2 giorni
La professoressa Anna Minervi lotta per la salvezza del suo studente ribelle Elio, a cui si sente legata da un simile passato. Come la dea del Destino Ananke, cerca di riscattare il suo alunno da una sorte alla quale sembra inesorabilmente condannato. Tra le campagne desolate del lago di Vrana, che furono scenario di un sanguinoso conflitto, si erge un caravanserraglio dove Gianko conduce in solitudine la sua umile vita, fino a quando non riceve notizia che un lontano parente sta per raggiungerlo. Sarà un incontro tra passato e presente in un’atmosfera magica. La signora Peppa è nota per avere messo al mondo figli che non brillano proprio di grande acume. Ma lei è il marito confidano nel nono pargolo in arrivo... Carmela è esaurita dal figlio Pasquale, che rende un incubo la sua vita già problematica. Ma ha in mente un piano diabolico per mettere fine alle sue sofferenze… Tre fratelli cadono nel gioco perverso di un nipote senza scrupoli che li accoglie a casa sua con l’inganno arraffando tutte le loro rendite, ma zi’ Nicola, il maggiore, non ci sta. Un bel mulo appena acquistato si rivela poco incline al lavoro e troppo ribelle, cosicché Giuseppe, che di muli se ne intende, architetta un modo per rivenderlo al più presto. Questa raccolta racchiude cinque racconti originali della XVI edizione del Lago Gerundo.
 

Biografia degli autori

Cristiano Caracci

Cristiano Caracci, nato nel 1948, avvocato in Udine. Ha pubblicato per l’editore Santi Quaranta di Treviso i romanzi La luce di Ragusa (2005), L’Adriatico insanguinato (2014), Il tramonto di Ragusa (2015) e per SBC edizioni di Ravenna le raccolte di racconti Due racconti ottomani (2009) e Levante Veneto (2011); oltre a numerosi racconti editi in diverse antologie.

Ha pubblicato anche scritti di Storia e Storia del Diritto italiano tra cui il volume Né turchi né ebrei ma nobili ragusei (Edizioni della Laguna, 2004) e articoli per riviste specializzate. Recensioni e ampia rassegna stampa si trovano sul sito www.nobiliragusei.it, dove si presentano, altresì, note di storia giuridica medievale adriatica e la letterale traduzione dello Statuto di Ragusa del 1272 composta dalla moglie Monica Zamparutti Caracci. Ha conseguito vari premi in concorsi letterari nazionali.


Ughetta Lacatena

Ughetta Lacatena, dal 2005 redattrice di guide di viaggio e blogger, girovaga per diletto e professione, ha già realizzato per Morellini Editore le guide Low Cost di Creta (2009), Madrid (2010) e Mykonos (2011), e un libro dedicato all’astrologia e ai viaggi: In viaggio con lo Zodiaco. Mete da sogno segno per segno (2011 - collana Pink). Ha collaborato inoltre con la pagina web del turismo di Tgcom, diverse testate BtoB e consumer legate al mondo dei viaggi e blogger a tema. Sempre a caccia di chicche e novità, propone al viaggiatore suggerimenti in pillole per city break originali, da ‘gustare’ con tutti e cinque i sensi.


Sarah Pellizzari Rabolini

Sarah Pellizzari Rabolini insegna lettere in una scuola secondaria di primo grado ed è giornalista pubblicista.
Scrive da sempre poesie e racconti.
Ha pubblicato il romanzo Per un’estate (ed. Piemme digitale, 2014 e Amarganta 2016) e Amarsi Ancora (Piemme digitale, 2015). 
Per Damster- Ed. del Loggione ha partecipato all’antologia Le donne che fecero l’impresa- Lombardia e ha pubblicato il romanzo R come infinito (2017).
Ha ottenuto la menzione di merito al concorso Gialli di Lago 2016 e la menzione d’onore al concorso di poesia Rosa Gabicce, ed.2017.
E’ stata finalista del Garfagnana in Giallo 2017 e del concorso Socc’mel che canzone, ed.2017, partecipando alle relative pubblicazioni antologiche.
Ha vinto il premio legalità “Patrizia Guglielmi” al Verbania for Woman 2018.
Collabora con il webzine MaSeDomani.
Pratica biodanza e mindfulness, tiene corsi di scrittura abbinati alla meditazione. E’ reikista e allieva dell’Accademia Cei. 
Crede che scrivere sia una vera cura per l’anima.
 

Cataldo Russo

Cataldo Russo,dirigente scolastico in pensione, è nato a Crucoli (KR). Nel 1972 si è trasferito a Milano, dove si è laureato in Lingue e Letterature straniere. Scrittore, poeta e drammaturgo, Russo è anche studioso di culture orientali. La prima pubblicazione, II coperchio, i cocci e la luna, è del 1985. Nel 1990 Nuove Scritture pubblica Amori, disamori e blablaismi. Nel 1992 lo stesso editore pubblica Gli altri sequestrati, dramma teatrale ispirato al sequestro Casella e nel 1994 il romanzo Il precario. Nel 1997 l’editore G. Tranchida pubblica il romanzo I recinti di don Pietraviva. Per lo stesso editore ha curato l’edizione italiana de Il sogno della camera rossa (1997), Buddha insegna (1997), I dialoghi di Krishna sull’anima (1998). Nel 2002 Tranchida pubblica il romanzo Il cielo sopra di me. Nel dicembre del 2010 l’editore Guida di Napoli pubblica il romanzo satirico-grottesco Cortigiani, giullari e mammasantissima. A maggio del 2013 lo stesso editore pubblica il romanzo All’Inferno con ritorno, tradotto in spagnolo e pubblicato alla fine di maggio del 2014 in Argentina con il titolo El doble infierno de Curzio. A luglio del 2015 Paginauno pubblica Il rumore del silenzio, raccolta di testi teatrali. A settembre 2018, l’editore Ferrari ha pubblicato il suo nuovo romanzo, La cattedra sfuggente. Suoi racconti e testi poetici sono presenti su antologie e riviste. Molti sono i suoi testi teatrali rappresentati con regolarità

Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.