Il tuo browser non supporta JavaScript!

Sorellanze nella narrativa femminile inglese tra le due guerre

novità
Sorellanze nella narrativa femminile inglese tra le due guerre
titolo Sorellanze nella narrativa femminile inglese tra le due guerre
autore
collana Tracciati
editore Morellini
formato Libro
pagine 132
pubblicazione 05/2018
ISBN 9788862986090
Scrivi un commento per questo prodotto
 

Abstract

La sorellanza, naturale ed elettiva, è uno dei temi che più ricorrono nella produzione femminile inglese tra le due guerre. In un importante momento di transizione nella defi nizione dell’idea di femminilità, la relazione sororale diviene il dispositivo testuale che attiva la dialettica tra tradizione e cambiamento, valori familiari e ricerca di una nuova etica, adesione a modelli convenzionali e desiderio di autodeterminazione. In par...
17,90
 
Spedito in 2 giorni

La sorellanza, naturale ed elettiva, è uno dei temi che più ricorrono nella produzione femminile inglese tra le due guerre. In un importante momento di transizione nella defi nizione dell’idea di femminilità, la relazione sororale diviene il dispositivo testuale che attiva la dialettica tra tradizione e cambiamento, valori familiari e ricerca di una nuova etica, adesione a modelli convenzionali e desiderio di autodeterminazione. In particolare, attraverso i romanzi di May Sinclair, Elizabeth Bowen, Rosamond Lehmann si metterà in evidenza la duplice direttrice su cui si svolge questo confronto: sul piano del discorso, nelle strategie di riuso, emancipazione e resistenza verso gli schemi narrativi del Bildun gsroman e del romance, e sul piano simbolico, per mezzo della ricerca da parte delle protagoniste di una genealogia femminile di appartenenza. Al centro di questi romanzi si collocano personaggi di soglia, in-between tra i poli delle dialettiche delineate: sono eroine inizialmente condannate all’atopia e all’impossibilità di trovare una posizione al di fuori dell’ordine simbolico vigente, e alle quali l’alleanza sororale consentirà l’aff rancamento dalle gabbie degli schemi e dei luoghi predeterminati.

 

Biografia dell'autore

Claudia Cao

Claudia Cao, dottoressa di ricerca in Studi Filologici e Letterari, ha collaborato presso l’Università di Cagliari al progetto “Sorelle e sorellanza nella

letteratura e nelle arti”, da cui è tratta l’omonima raccolta di saggi curata con Marina Guglielmi (Cesati, 2017).

Ha pubblicato contributi su riscritture e adattamenti, tra cui la monografi a Le riscritture di Great Expectations: sei letture del classico dickensiano (Mimesis, 2016). È co-responsabile della redazione di «Between» (www. betweenjournal.it), dove nel 2017 ha curato il volume VII.14 Maschere del tragico.

Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.