Il tuo browser non supporta JavaScript!

Le figure della poesia

Corso
Le figure della poesia
titolo Le figure della poesia
sottotitolo Fare poesia partendo da noi
Docente
tipo Corso
città Milano
sede via Carlo Farini 70
data 12/05/2019
orari 10.00-18.00
Codice
x-e

Abstract

Fare poesia partendo da noi, ovvero raccogliendo le esperienze che viviamo, le cose che osserviamo, i volti che incrociamo. Tutto, infatti, si deposita in noi e genera, attraverso suggestioni, ricordi e associazioni mentali, forme e immagini che, nel tempo, popolano il nostro mondo interiore. Questo laboratorio si propone di mostrare ai partecipanti come rintracciare le figure celate in ciascuno di noi, andando alla ricerca del “tesoro emotivo...
97,60

Fare poesia partendo da noi, ovvero raccogliendo le esperienze che viviamo, le cose che osserviamo, i volti che incrociamo. Tutto, infatti, si deposita in noi e genera, attraverso suggestioni, ricordi e associazioni mentali, forme e immagini che, nel tempo, popolano il nostro mondo interiore.

Questo laboratorio si propone di mostrare ai partecipanti come rintracciare le figure celate in ciascuno di noi, andando alla ricerca del “tesoro emotivo” che tutti nascondono. Nel corso del seminario, l’intento è fare in modo che i presenti imparino a stupirsi di fronte alla complessità e alla bellezza dei propri sentimenti e che, sondando la propria emotività e provando a trasporla su carta, ognuno possa arrivare a stendere la sua piccola grande poesia.

La data del corso è domenica 5 maggio con orario 10.00-18.00.

Il costo è di 80 euro + iva.
Se hai già partecipato al primo modulo il costo è 65 euro + iva; scrivi a: info@morellinieditore.it.

Per maggiori informazioni sui corsi della Fabbrica delle storie: www.fabbricadellestorie.it

 

Biografia del docente

Elena Mearini

Elena Mearini è nata nel 1978 e vive a Milano. Lavora per diversi anni per una compagnia che si occupa di teatro ragazzi. Conosce poi la realtà del disagio occupandosi di laboratori in carceri e comunità. Nel 2009 esce il suo primo romanzo 360 gradi di rabbia, edito da Excelsior 1881 e vincitore del premio Gaia Mancini, nel 2011 pubblica per Perdisa pop il romanzo Undicesimo comandamento, che vince il premio Gaia Mancinie e il premio Unicam - Università di Camerino. Dal 2010 collabora col settimanale “Vita no profit”, raccontando in chiave letteraria fatti di cronaca. Collabora con la rivista letteraria “Atti impuri” e con la casa editrice NoReplay. Cura la raccolta di racconti Latte, chiodo e arcobaleno per NoReplay Editore, firmando un racconto. Partecipa alla raccolta di racconti Vacanze milane, a cura di Luca Doninelli. Nel 2013 pubblica la silloge Dilemma di una bottiglia per Forme libere Edizioni, nel 2014 la silloge Per silenzio e voce (Marco Saya editore) e partecipa alla raccolta Siria. Scatti e parole (Miraggi edizioni). È finalista al premio Maria Teresa di Lascia e vincitrice del Premio Perelà 2013. Nel 2016 pubblica con Cairo editore il suo nuovo romanzo Bianca da morire e per lo stesso editore nel 2017 pubblica È stato breve il nostro lungo viaggio. Per Morellini Editore ha curato l'antologia Tra uomini e dei. 

Come raggiungerci

via Carlo Farini 70


Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.