Tutti i libri di Morellini Editore | P. 20

Tutti i Libri

We are Syria

editore: Morellini

pagine: 96

Il racconto per immagini di un importante progetto di solidarietà con i profughi siriani. Con Giulio Terzi di Sant’Agata, già ministro degli Affari Esteri
20,00

Vini e cantine dell'Alto Adige

Cantine e aziende vinicole selezionate

editore: Morellini

pagine: 192

Vignaioli di talento e vini superbi in un paesaggio pittoresco: ecco la terra vinicola dell’Alto Adige!Per presentare questo particolare territorio abbiamo scelto 79 aziende, distribuite tra la Val Venosta, la Bassa Atesina e la Val d’Isarco, che meritano una sosta non solo per la degustazione di eccellenti vini, ma anche per la visita guidata a tenute e cantine, a piccoli musei enologici privati, a labirinti di viti o a modernissimi impianti di vinificazione. In ogni capitolo si trovano inoltre utili informazioni sulle attrattive presenti nei dintorni: i migliori ristoranti, gli itinerari escursionistici e i monumenti storici. Completano il volume un’introduzione che illustra i vini e le zone vitivinicole dell’Alto Adige e un calendario delle manifestazioni dedicate al nettare di Bacco.
14,90

Oslo

Seconda edizione

di Davide Moroni

editore: Morellini

pagine: 160

Seconda edizione di una delle guide più vendute della collana Low Cost, per vivere al meglio la capitale norvegese anche con budget ridotto!Affascinante in tutte le stagioni, Oslo raggiunge il culmine della sua bellezza in estate, quando è possibile vivere pienamente lo stretto rapporto che lega la città al mare. Situata in fondo a un fiordo, la capitale norvegese ha molto da offrire ai suoi visitatori: dai caffè del centro alla vivace zona di Aker Brygge, l’ex porto; dal patrimonio artistico di Munch e Vigeland all’eredità storica dei vichinghi; dalle passeggiate nei suoi verdi parchi alle gite in battello tra le splendide isole dell’arcipelago.E se è vero che Oslo ha fama di essere tra le città più care d’Europa, questa guida, oltre a orientare tra le sue numerose attrazioni in base ai giorni a disposizione, fornirà anche i giusti consigli per godere al massimo la città e i suoi dintorni senza spendere un capitale.
12,90

Alto Adige Biologico

I migliori prodotti di un’area di eccellenza e tradizione

di Karoline Terleth

editore: Morellini

pagine: 176

Dagli hotel esclusivi ai masi contadini, dal pane al vino all’olio di pino cembro: un mondo a portata di mano, rigorosamente bio.Il biologico è molto più che una moda, è uno stile di vita. La migliore verdura bio direttamente dal maso, i vini prodotti con uve da coltivazioni biologiche, gli hotel certificati bio per una vacanza verde in sintonia con la natura: per chi dà valore alla qualità, allo sviluppo sostenibile e all’equilibrio ecologico questa guida è semplicemente un must.Il volume presenta produttori e prodotti particolari, guida ai masi e alle latterie da non perdere, consiglia negozi specializzati e fornisce utili indicazioni per il pernottamento. Il tutto è completato da ritratti di pionieri del biologico e di menti creative, nonché da invitanti descrizioni di delizie locali come la senape di albicocche e il più diffuso schüttelbrot, croccante pane di segale.
14,90

I Waalweg dell'Alto Adige

A piedi lungo gli antichi percorsi d’acqua della Val Venosta, di Merano e della Val Passiria

di Oswald Stimpfl

editore: Morellini

pagine: 176

Frutto dell’operosità contadina, le rogge portavano a prati, frutteti e vigneti l’acqua dei torrenti di montagna, essenziale per consentirne la coltivazione. I sentieri funzionali alla loro manutenzione sono diventati piacevoli percorsi panoramici caratterizzati da moderate pendenze. Oswald Stimpfl ha esplorato i più belli e li ha descritti in questa guida restituendone le suggestive atmosfere. Non mancano preziosi consigli sui punti di ristoro che si incontrano lungo il cammino, ideali per riposarsi gustando specialità gastronomiche tipiche in ambienti gradevoli e accoglienti.
12,90

Bratislava

editore: Morellini

pagine: 160

Terza edizione della fortunata guida a una delle mete ormai classiche dell’Europa Centrale.Bratislava è una delle città più belle della Mitteleuropa. Situata in una posizione un tempo considerata strategica, sulle rive del Danubio e nel cuore dell’Europa centrale, oggi la capitale slovacca è una città moderna e vivace, ricca di attrazioni storiche e artistiche, ma anche di caffè alla moda, ristoranti e locali notturni.Questa guida vi condurrà, tra una passeggiata in riva al Danubio e una per le strade acciottolate del centro storico, ad ammirare il famoso Castello sulle rive del Danubio, il Palazzo Primate, il Ponte Nuovo e la Porta di San Michele, con itinerari diversi a seconda del tempo a disposizione. Troverete anche precise indicazioni per gite nei dintorni, più o meno distanti, comprese le colline dei Piccoli Carpazi e le belle città di Trnava e Nitra.
12,90

Lugano

editore: Morellini

pagine: 142

L'unica guida in italiano a una delle città più cosmopolite della Svizzera
12,90

Lione

editore: Morellini

pagine: 192

Capitale gastronomica della Francia, terza (ma c’è chi dice seconda) città del Paese, prima capitale francese all’epoca dell’Impero Romano, capitale europea della seta nell’800, città dei murales, primo centro industriale francese nel ’900, capitale della Resistenza durante la Seconda Guerra Mondiale, città delle luci (la Fête des Lumières, festa delle luci, attira ogni anno oltre 2 milioni di visitatori in soli 3 giorni), città in rapida trasformazione nell’ultimo decennio: Lione è una perla nascosta dai mille volti, propri di una città viva che sa rinnovarsi continuamente pur mantenendo un forte legame con il suo passato.Per questo e per molto altro, Lione è una meta tutta da scoprire: dalle rovine romane di Fourvière agli affascinanti vicoli medievali della Vieux Lyon, dalla collina della Croix-Rousse, vecchio quartiere degli operai della seta, alla Presqu’île, il centro vero e proprio, sviluppatosi elegantemente sulla stretta lingua di terra tra i due fiumi della città, il Rodano e la Saona. Senza dimenticare il quartiere periferico di États-Unis, con i giganteschi murales di Tony Garnier, e naturalmente la Confluence, la zona “nuova” della città, tra il centro e il punto in cui i due fiumi si uniscono, profondamente trasformata negli ultimi anni con un radicale intervento di riqualificazione urbanistica che ha coinvolto alcuni dei più importanti architetti contemporanei.Ulteriore motivo per una visita a Lione è la vicinanza all’Italia: meta ideale per un weekend dal nord Italia (solo 5 ore di treno da Milano, appena 3 da Torino), la città è anche collegata con i principali aeroporti italiani da diversi voli low cost.
13,90

Io viaggio con te

Giro d’Italia in coppia

di Alida Ardemagni

editore: Morellini

pagine: 224

Una guida insolita per piccole e originali fughe romantiche. Niente centri benessere, resort, terme e mete un po’ stereotipate dei cofanetti regalo ormai proposti anche nei supermercati. In questa guida mete e proposte sono forse meno conosciute, ma più sorprendenti, ricche di suggestioni culturali e ovviamente romantiche. Momenti romantici da vivere in luoghi non scontati, in situazioni originali, a volte un po’ fuori dalle righe. I suggerimenti sono molto diversi l’uno dall’altro, perché l’amore ha mille sfumature, ma anche per poter conciliare interessi personali, budget, distanza e tempo a disposizione.Così ci si potrà accontentare di guardarsi negli occhi di fronte a un tramonto spettacolare o sorseggiando un caffè “storico” nella propria città o, all’estremo opposto, fuggire lontano da tutto e da tutti, per boschi e giardini, spiagge selvagge e abbazie sperdute. Senza dimenticare il sottofondo indispensabile a ogni fuga romantica: un tocco di cioccolato e di peperoncino o un bicchiere di vino da gustare in cantine uniche al mondo. E poi ancora proposte per cinefili e amanti dell’arte e della poesia o per chi non può fare a meno di avere come sfondo la natura. Insomma il Voyage en Italie che tanto aveva affascinato intellettuali e aristocratici tra Settecento e Ottocento, ma rivisitato in chiave moderna e soprattutto romantica. Un mix di passione, cultura e originalità.
14,90

Le menti prigioniere

Letteratura e dissenso nella Russia sovietica

di Franco Celenza

editore: Morellini

pagine: 144

In dieci capitoli vengono analizzati i rapporti inconciliabili tra letteratura e totalitarismo. La dissidenza degli scrittori sovietici, più che di tipo politico, fu una testimonianza di libertà delle menti contro una letteratura di partito che proibiva il non conformismo ed accusava gli scrittori di eresia nei confronti del realismo sovietico degli artisti in uniforme.La dissidenza degli scrittori nasce con una vasta letteratura clandestina, diffusa attraverso il samizdat e il tamizdat, nell’Occidente libero dove furono conosciuti gli autori proibiti dal regime: Pasternak, Brodskij, Havel, Solzenicyn, Salamov, Grossman, Koestler, Czeslaw, Bukovskij e tanti altri, a cui il volume dedica una densa appendice dedicata ai Personaggi che si opposero al totalitarismo sovietico testimoniando l’universo concentrazionario dei Gulag stalinisti e la nuova “malattia mentale” costituita dall’opposizione al regime e punita con gli ospedali psichiatrici. Lo scrittore Carlo Alfieri, al cap. 10, contribuisce con una testimonianza letteraria sulla diaspora degli intellettuali russi tra le due guerre mondiali.
14,90

Roma al femminile

di Giancarla Babino

editore: Morellini

pagine: 144

Il Colosseo, la “grattachecca”, Fontana di Trevi e i “nasoni”, Porta Portese, Pasquino, la pizza bianca romana, i sampietrini, la “Barcaccia”, gli stilisti e gli artigiani, il maritozzo con la panna, il travertino …
11,90

Napoli al femminile

di Rita Covello

editore: Morellini

pagine: 188

Napoli è unica. Città di stratificazioni e di molte contraddizioni, di passioni e di tradimenti. Di realtà e finzione. Di mare, di terre e vulcani, di cielo e di prospettive. Coraggiosa e tenace. Napoli è obliqua, Napoli è il Napoli, Napoli è femmina!Una città come poche al mondo. Una guida al femminile come non ne avete mai lette. Una vera amica per le vostre scorribande napoletane, sorridente, loquace, complice e vulcanica, come sono le donne che s’ incontrano da queste parti.Dal piccolo dizionario napoletano, indispensabile per comunicare, alle leggende e superstizioni, indispensabili per capire. La città da vedere, dal basso, dall’alto e dal mare. Da dentro e da fuori. Il cibo, il calcio, la pizza e il caffè. E poi le donne: quelle famose, quelle che cucinano, quelle alla moda, quelle che creano e quelle che si divertono. Consigli, suggerimenti, piccoli trucchi e comportamenti da seguire per scoprire la vera anima di questa città al di là degli stereotipi e senza paura. Scoprite il libro grazie alle parole dell'autore al seguente link: https://youtu.be/MddtVU-UnSw
12,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.