Tutti i libri di Morellini Editore | P. 10

Tutti i Libri

Manifesti femministi

Il femminismo radicale attraverso i suoi scritti programmatici (1964-1977)

di Deborah Ardilli

editore: Morellini

pagine: 200

Dopo il successo di Trilogia SCUM, Deborah Ardilli firma il nuovo saggio critico dedicato alle tesi dei movimenti femministi negli anni Settanta La donna non va definita in rapporto all’uomo. Su questa coscienza si fondano tanto la nostra lotta quanto la nostra libertà. (Manifesto di Rivolta femminile, 1970)
15,90

Guida ai mercatini e alle tradizioni di Natale

editore: Morellini

pagine: 192

Dopo la prima fortunata edizione, torna in una nuova veste e in una versione ampliata e aggiornata la guida a uno dei grandi fenomeni del turismo invernale
15,90

Edimburgo

di Davide Moroni

editore: Morellini

pagine: 160

...
12,90

Il CYNAR e i suoi fratelli

Una storia italiana irripetibile

editore: Morellini

pagine: 210

La storia del famoso amaro Cynar, della famiglia Dalle Molle e dell'Italia del boom economico per la prima volta raccontata in un pregevole volume ricco di inediti apparati iconografici e fotografici
38,00

Sorellanze nella narrativa femminile inglese tra le due guerre

di Claudia Cao

editore: Morellini

pagine: 132

La sorellanza, naturale ed elettiva, è uno dei temi che più ricorrono nella produzione femminile inglese tra le due guerre. In un importante momento di transizione nella defi nizione dell’idea di femminilità, la relazione sororale diviene il dispositivo testuale che attiva la dialettica tra tradizione e cambiamento, valori familiari e ricerca di una nuova etica, adesione a modelli convenzionali e desiderio di autodeterminazione. In particolare, attraverso i romanzi di May Sinclair, Elizabeth Bowen, Rosamond Lehmann si metterà in evidenza la duplice direttrice su cui si svolge questo confronto: sul piano del discorso, nelle strategie di riuso, emancipazione e resistenza verso gli schemi narrativi del Bildun gsroman e del romance, e sul piano simbolico, per mezzo della ricerca da parte delle protagoniste di una genealogia femminile di appartenenza. Al centro di questi romanzi si collocano personaggi di soglia, in-between tra i poli delle dialettiche delineate: sono eroine inizialmente condannate all’atopia e all’impossibilità di trovare una posizione al di fuori dell’ordine simbolico vigente, e alle quali l’alleanza sororale consentirà l’aff rancamento dalle gabbie degli schemi e dei luoghi predeterminati.
17,90

A rincorrere il vento

'68: il B-Side

editore: Morellini

pagine: 256

Dal fortunato binomio Arosio-Maimone l’altra faccia del ‘68: la rivoluzione del costume attraverso la musica, il look, i comportamenti quotidiani visti da due quattordicenni di allora
14,90

Lettere alla madre

editore: Morellini

pagine: 160

Con il sapore vintage e aperto della forma epistolare, una ventina di autori di grido affrontano in maniera toccante ed emozionante, in forma personale o narrativa, la dinamica intensa e complessa dell’eterno rapporto con la madre
13,90

On the radio

Storie di radio, dj e rock'n'roll

editore: Morellini

pagine: 232

Dopo il successo di “Vinyl - Storie di dischi che cambiano la vita”, una nuova antologia dedicata alle suggestioni della radio
14,90

Nonostante il velo

Donne dell'Arabia Saudita

di Michela Fontana

editore: Morellini

pagine: 416

La cronaca del cammino verso l'emancipazione femminile in Arabia Saudita, uno dei Paesi più conservatori al mondo ma che, seppur lentamente, sta modificando la fisionomia della società saudita
17,90

Tallinn

Quarta edizione

di Alessio Franconi

editore: Morellini

pagine: 172

Nuova edizione a una delle città europee più amate dal turista italiano in cerca delle atmosfere nordiche
13,90

A Man's Story - Gabrielle - Dante Restart

Tre opere teatrali di Luca Pizzurro

di Luca Pizzurro

editore: Morellini

pagine: 144

Nato a Roma nel 1977, Luca Pizzurro subì prestissimo l’attrazione per il mondo dello spettacolo. Non vide però nel Teatro e nel canto un mezzo per “mostrarsi”, non è la logica dell’apparire ad affascinarlo, ma quella del “raccontare”, del “creare”, dell’”emozionare”. Questa sua esigenza lo portò ad affrontare uno studio incessante, e ad iniziare un lungo percorso formativo, che attraverso lo studio di maestri quali Barba, Grotowsky e Stanislavskij lo porta a costruire una propria identità artistica, una continua ricerca della verità, e del significato del Fare Teatro. Come attore ha modo di confrontarsi con artisti come Monica Guerritore, Nando Gazzolo, Luigi De Filippo, Sofia Loren, ma è Arnoldo Foà, al quale sarà legato fortemente da una profonda amicizia fino al giorno della sua morte, che considera il suo maestro più importante, e non solo di Teatro. Ma è come autore che Luca Pizzurro riesce a dar corpo alla sua necessità creativa, alla sua esigenza di trasformare in parole il suo sensibile e tormentato mondo interiore. Le parole da sole però non servono se non vengono udite e non diventano emozioni: l’autore così si trasforma in regista e comincia a plasmare la sua opera e a riempirla di quelle suggestioni, che rendono tutti i suoi spettacoli dei successi. A testimoniarlo gli innumerevoli premi, come autore e come regista. Per citarne solo alcuni: “Siamocinquantacinqueversodiciotto”: primo premio come miglior spettacolo del Festival del Teatro Classico di Altamura (BA) nel 2001 e il premio come miglior adattamento da Teatro Classico del Concorso Carola Fornasini-E.T.I., Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico. “Fuori Sede”: primo premio - Miglior spettacolo della stagione Agis /Teatro Argentina nel 2013. “Je M’en Fous”: premio Fersen alla regia del Piccolo Teatro di Milano.  “A man’story”: vincitore del bando “L’Italia dei Visionari” 2017. “L.P. nome e cognome”: primo premio al Festival Internazionale di Drammaturgia Lago Gerundo. La sua necessità di vivere e trasmettere la sua profonda passione per il teatro l’ha portato a creare nel 1995 la Compagnia Teatrale “Viaggi&Miraggi” (che attualmente svolge principalmente la sua attività sul palcoscenico del Teatro del Torrino di cui Luca Pizzurro è Direttore Artistico) e a fondare e a dirigere la Scuola di Formazione per Attori Actors Academy.
15,00

Londra al femminile

di Elisa B. Pasino

editore: Morellini

pagine: 216

Dall’autrice del best-seller “New York al femminile” la guida per scoprire il lato femminile della città di Queen Elizabeth II
11,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.