Il tuo browser non supporta JavaScript!

Fuori Collana

Lo sbadiglio dell'elefante

Poesie e note

di Gianni Marchetti

editore: Morellini

pagine: 152

Del resto Marchetti è questo: un autore che ama servirsi dell’inciampo ironico, a volte umoristico, a volte persino comico per manifestare antiretoricamente la sua serietà di fondo (osservazione minima, ma qui tutti i versi cominciano con la maiuscola, come nel più antico, e mi pare non maliziosamente adibito, dei precetti): una serietà – preciso – capace di imbarcare un’abbondanza impressionante di suggestioni e di citazioni e cripto-citazioni (di varia e persino stravagante provenienza). Marchetti gioca qui (e gioca sempre) sul filo del jeu de mot, del calembour, del paradosso. Non è una questione da poco perché la poesia è per eccellenza luogo di paradossi, tuttavia distinguendosi dalla filosofia perché la filosofia, amando i paradossi, desidera risolverli […] mentre la poesia no, li ama e basta.  dalla Prefazione di Giovanni Tesio
12,90

Luoghi e libri

Spunti letterari per viaggiare in Italia e in Europa

di Mariangela Traficante

editore: Morellini

pagine: 312

Una guida alla scoperta dell'anima letteraria di città italiane ed europee attraverso romanzi, scrittori, librerie ed eventi dedicati al mondo dei libri
17,90

Oggetti smarriti

Piccolo catalogo delle cose perdute

editore: Morellini

pagine: 172

100 oggetti ancora in uso o scomparsi da poco, di cui si racconta la storia, il fulgore e il lento disapparire, divisi in “cari estinti”, “a fine corsa” e “resuscitati” che distinguono tra elementi che già non sono più in circolazione, tra altri che lottano per sopravvivere e altri ancora che stanno vivendo una seconda giovinezza
14,90

Il corpo e l'anima

Le mie poesie

di Sandra Milo

editore: Morellini

pagine: 98

Attrice esuberante, icona pop, volto della tv italiana: Sandra Milo si svela nella sua prima raccolta di poesie, parole gentili che accolgono l'altro, come in un caldo abbraccio materno
9,90

Anno luce zero

Ritorno sulla terra

editore: Morellini

pagine: 348

Un romanzo di fantascienza ecologica per sensibilizzare il lettore sulle urgenze ambientali del pianeta.
16,90

Siena a modo tuo

editore: Morellini

pagine: 184

Il bambino, il romantico, il goloso, lo sportivo... 10 personaggi vi accompagneranno per le strade della città del Palio con i suoi profumi, la sua arte, le atmosfere antiche e la sagace ironia
17,90
Pdf

Progettare per creare

di Giuseppe Marrone

editore: Morellini

pagine: 192

"Amo definire questo manuale un contenitore di utilità sia per l’appassionato che per il professionista." (Giuseppe Marrone)
7,99

Anna e Ananke

Racconto vincitore del Premio Letterario Internazionale Lago Gerundo 2018 – 16a edizione Sezione Narrativa inedita

editore: Morellini

pagine: 72

Raccolta di racconti che racchiude il vincitore della sedicesima edizione della Sezione narrativa inedita del Lago Gerundo e altri quattro racconti selezionati sempre nella Sezione Narrativa del Premio Lago Gerundo 2018. Cinque scritture colte e originali per la XVI edizione di questo premio.
7,90

La ragazza del McDonald's e l'astronauta e altri racconti

di Luigi Maffezzoli

editore: Morellini

Vincitore del Premio Letterario Internazionale Lago Gerundo 2017 - 15a edizione Sezione Narrativa
7,90

Guida ai mercatini e alle tradizioni di Natale

editore: Morellini

pagine: 192

Dopo la prima fortunata edizione, torna in una nuova veste e in una versione ampliata e aggiornata la guida a uno dei grandi fenomeni del turismo invernale
15,90

Il CYNAR e i suoi fratelli

Una storia italiana irripetibile

editore: Morellini

pagine: 210

La storia del famoso amaro Cynar, della famiglia Dalle Molle e dell'Italia del boom economico per la prima volta raccontata in un pregevole volume ricco di inediti apparati iconografici e fotografici
38,00

A Man's Story - Gabrielle - Dante Restart

Tre opere teatrali di Luca Pizzurro

di Luca Pizzurro

editore: Morellini

pagine: 144

Nato a Roma nel 1977, Luca Pizzurro subì prestissimo l’attrazione per il mondo dello spettacolo. Non vide però nel Teatro e nel canto un mezzo per “mostrarsi”, non è la logica dell’apparire ad affascinarlo, ma quella del “raccontare”, del “creare”, dell’”emozionare”. Questa sua esigenza lo portò ad affrontare uno studio incessante, e ad iniziare un lungo percorso formativo, che attraverso lo studio di maestri quali Barba, Grotowsky e Stanislavskij lo porta a costruire una propria identità artistica, una continua ricerca della verità, e del significato del Fare Teatro. Come attore ha modo di confrontarsi con artisti come Monica Guerritore, Nando Gazzolo, Luigi De Filippo, Sofia Loren, ma è Arnoldo Foà, al quale sarà legato fortemente da una profonda amicizia fino al giorno della sua morte, che considera il suo maestro più importante, e non solo di Teatro. Ma è come autore che Luca Pizzurro riesce a dar corpo alla sua necessità creativa, alla sua esigenza di trasformare in parole il suo sensibile e tormentato mondo interiore. Le parole da sole però non servono se non vengono udite e non diventano emozioni: l’autore così si trasforma in regista e comincia a plasmare la sua opera e a riempirla di quelle suggestioni, che rendono tutti i suoi spettacoli dei successi. A testimoniarlo gli innumerevoli premi, come autore e come regista. Per citarne solo alcuni: “Siamocinquantacinqueversodiciotto”: primo premio come miglior spettacolo del Festival del Teatro Classico di Altamura (BA) nel 2001 e il premio come miglior adattamento da Teatro Classico del Concorso Carola Fornasini-E.T.I., Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico. “Fuori Sede”: primo premio - Miglior spettacolo della stagione Agis /Teatro Argentina nel 2013. “Je M’en Fous”: premio Fersen alla regia del Piccolo Teatro di Milano.  “A man’story”: vincitore del bando “L’Italia dei Visionari” 2017. “L.P. nome e cognome”: primo premio al Festival Internazionale di Drammaturgia Lago Gerundo. La sua necessità di vivere e trasmettere la sua profonda passione per il teatro l’ha portato a creare nel 1995 la Compagnia Teatrale “Viaggi&Miraggi” (che attualmente svolge principalmente la sua attività sul palcoscenico del Teatro del Torrino di cui Luca Pizzurro è Direttore Artistico) e a fondare e a dirigere la Scuola di Formazione per Attori Actors Academy.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.