Ma quante voci ha il 1968?

Ma quante voci ha il 1968?

Dove

Via Boltraffio 18 Milano

Quando

mercoledì 28 novembre 2018
dalle 18.30 alle 21.30
Si rivive il periodo sessantottino da AngoloMilano insieme a Erica Arosio e Giorgio Maimone, autori di "A rincorrere il vento. ('68: il -Side)" e Piervito Antoniazzi co-autore di "Che fini ha fatto il '68. Fu vera gloria?" (Edizioni Guerini e Associati). Introduce Mauro Morellini; gli autori ne discutono con Gaetano Liguori, musicista.

"A rincorrere il vento" - Il fumo dei lacrimogeni, il finale di Zabriskie Point, le note di Balla Linda, il concerto dei Rolling Stones, l’occupazione del liceo, il primo campeggio libero, i baci rubati e il miraggio della rivoluzione sessuale, sognando Cuba e la California: dalla scatola dei ricordi di Marco e Anna, che avevano quattordici anni nel 1968, affiorano le tessere che vanno a comporre il puzzle di una generazione. L’anno che cambiò il mondo visto attraverso gli occhi di due ex ragazzi che si ritrovano cinquant’anni dopo. E che si scoprono non tanto diversi da com’erano allora. Un romanzo di formazione fatto a mosaico, a macchie su una tela da interpretare. O da lasciare decantare. Per mezzo secolo ancora.

"Che fine ha fatto il ’68" - Ventitré brevi autobiografie di ragazzi del ’68, raccontandone gli ultimi cinquant’anni. L’arco temporale, da cui il caso o il destino ha scoccato la freccia di ciascuna delle vite qui raccontate, è teso tra la fine degli anni Trenta e quella degli anni Cinquanta. Nel decennio 1968/1978 i fili di queste generazioni si sono intrecciati. Su quel telaio esse hanno tessuto eventi e fatto storia. Da allora non hanno più smesso. Ora stanno abbandonando lentamente la scena, non per volontà propria, ma perché spinte dalle severe leggi biologiche. Il libro muove, senza confessarlo, anche da questa malinconica e realistica consapevolezza. Di qui la voglia di raccontare, per consegnare il testimone a chi sta davanti, nella staffetta delle generazioni. Senza la pretesa che qualcuno lo afferri. Perché il futuro che attendiamo noi è solo il futuro del nostro passato. A chi corre davanti a noi ne viene incontro un altro.

https://www.morellinieditore.it/scheda-libro/erica-arosio-giorgio-maimone/a-rincorrere-il-vento-9788862986175-542782.html
A rincorrere il vento
'68: il B-Side
Erica Arosio, Giorgio Maimone
Dal fortunato binomio Arosio-Maimone l’altra faccia del ‘68: la rivoluzione del costume attraverso la musica, il look, i comportamenti quotidiani visti da due quattordicenni di allora


Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.