Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'hair stylist Redy Jihar per "Glam a 40 anni" da Open

Dove

via Montenero 6 Milano

Quando

lunedì 5 dicembre 2016
dalle 19.00 alle 21.00
Michaela K. Bellisario, autrice di "Glam a 40 anni" vi aspetta da Open per parlare di come sentirsi bene dopo gli anta. Con lei, Silvia Calvi, giornalista di Donna Moderna e l'hair stylist Redy Jihar.
Michaela K. Bellisario, autrice di "Glam a 40 anni" vi aspetta da Open per parlare di come sentirsi bene dopo gli anta. Con lei, Silvia Calvi, giornalista di Donna Moderna e l'hair stylist Redy Jihar.

I 40 sono i nuovi 30. Riviste, studi sociologici, top model lo ripetono in continuazione. Glam a 40 anni vuole essere come una migliore amica con un po’ di esperienza in più, un manuale dettagliato di beauty e fashion tips per non perdersi alla soglia di questo appuntamento. Dieci capitoli di dritte e consigli. Perché non c’è niente di cui aver paura al risveglio degli “anta”. Va tutto bene. Le lancette dell’orologio funzionano. Il little black dress si può portare ancora sopra le ginocchia. E le rughe, in ogni caso, non compaiono da un giorno all’altro. Si è invece più consapevoli, più stabili, più serene. E spesso arriva anche l’amore, quello vero. Non si è più ragazze, d’accordo. Non si ha più la freschezza che scoppia nei visi delle modelle, okay. Mettiamola così, allora: si diventa giovani adulte. E sta per iniziare il periodo più interessante della vita.

L'evento qui.
Glam a 40 anni
Michaela K. Bellisario
I 40 sono i nuovi 30! Come restare giovani e sulla cresta dell’onda con molti consigli pratici e un pizzico d’ironia
Glam a 40 anni
Michaela K. Bellisario
I 40 sono i nuovi 30. Riviste, studi sociologici, top model lo ripetono in continuazione. Glam a 40 anni vuole essere come una migliore amica con un po’ di esperienza in più, un manuale dettagliato di beauty e fashion tips per non perdersi alla soglia di questo appuntamento. Sei capitoli di dritte e consigli. Perché non c’è niente di cui aver paura al risveglio degli “anta”. Va tutto bene. Le lancette dell’orologio funzionano. Il little black dress si può portare ancora sopra le ginocchia. E le rughe, in ogni caso, non compaiono da un giorno all’altro. Si è invece più consapevoli, più stabili, più serene. E spesso arriva anche l’amore, quello vero. Non si è più ragazze, d’accordo. Non si ha più la freschezza che scoppia nei visi delle modelle, okay. Mettiamola così, allora: si diventa giovani adulte. E sta per iniziare il periodo più interessante della vita.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*
Captcha errato

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.