Il tuo browser non supporta JavaScript!

Tutti gli ebook

Armenia e nagorno Karabakh

Seconda edizione

di Mauro Morellini

editore: Morellini

pagine: 230

Un territorio affascinante tutto da scoprire, dai paesaggi montani agli antichi monasteri, dalla “Stonehenge” del Caucaso alla prelibata gastronomia. La seconda edizione di una guida di successo a una delle nuove mete scoperte dagli italiani
7,99

Ragusa e il Val di Noto Ibleo

Guida alla città e la territorio

di Dolores Carnemolla

editore: Morellini

pagine: 202

Da un’autrice ragusana, l’unica guida italiana al capoluogo più a Sud del nostro Paese visitabile in ogni periodo dell’anno e Patrimonio dell’Umanità Unesco
4,99

Argentina

di Andrea Battaglini

editore: Morellini

pagine: 384

La guida al Paese più affascinante del Sud America, con i suoi paesaggi meravigliosi, animali straordinari e una cultura millenaria. Con ricco corredo fotografico originale
7,99

Vera

di Corinna Urbano

editore: Morellini Editore

C’è una donna, violoncellista di fama, che suona per nascondere il vuoto che ha dentro
4,99

Amor Roma

di Gianluca Pomo

editore: Morellini Editore

Ludovico si è da poco trasferito a Roma per lavorare con l’arte e nell’arte e le sue giornate si susseguono nel più totale equ
4,99

Swinging Giulia

di Jonne Bertola

editore: Morellini Editore

Giulia e Nina
4,99

Il vuoto

di Luca Vaglio

editore: Morellini Editore

Mattia Ventura è un giornalista di trentasei anni
4,99

Mio padre era comunista

di Luca Martini

editore: Morellini Editore

Virginio è un uomo di successo che vive un’esistenza agiata alla guida di un’importante azienda meccanica dell’Emilia Romagna
4,99

Genova

di William Dello Russo

editore: Morellini

pagine: 176

Spesso Genova è sconosciuta ai suoi stessi abitanti: il turista e il genovese amano perdersi allo stesso modo tra i caruggi e le creuze che salgono in collina o scendono al mare, respirare la brezza che spira dal porto, lasciarsi sedurre dal fascino delle facciate antiche e un po’ scrostate dalla salsedine. Genova ha il carattere dei suoi abitanti (o viceversa): schivo e riservato, che più che a esibire, tende più a nascondere. Il suo centro storico, Patrimonio dell’Umanità Unesco, trabocca di tesori tutti da scoprire, anche quelli meno segnalati e accessibili: chiese e palazzi, oratori e strepitosi musei, teatri d’avanguardia e pasticcerie in cui hanno sostato anche i più grandi. E il suo territorio, da Voltri e Nervi e ancora oltre, nonostante l’opinione comune che lo vuole troppo industriale e urbanizzato, cela alcune perle che è meglio non perdersi. Città più volte ferita al cuore nel corso della storia (anche recentissima), è in attesa di un nuovo “Siglo de Oro”, che senza dubbio nella cultura, nell’arte e nel turismo consapevole può trovare uno sfolgorante avvio.
4,99

Berlino al femminile

di Giulia Dickmans

editore: Morellini

pagine: 216

Berlino è libertà. Libertà di girovagare senza meta, di fumare nei locali, di sfoggiare look audaci, di fare festa per tre giorni consecutivi, di parlare di temi scottanti, di dare vita ai propri progetti imprenditoriali, di mangiare sempre fuori, di perdersi nei parchi, di conoscere gente nuova, di diventare attrici in età pensionabile, di costruire una barca, di diventare una dj, di andare ogni sera in un bar diverso, di decidere cosa è arte, di nuotare nei laghi… Dialogando con alcune abitanti di Berlino tra i quattro e i settant’anni, potrete capire meglio cosa può significare essere una donna in questa città ancora troppo spesso associata al grigio e al freddo. Giulia Dickmans, che Berlino l’ha scelta per puro e vero amore come sua dimora, vi accompagnerà tra itinerari storici, kebab prelibati, mercatini vintage e birre artigianali, e grazie alle splendide immagini scattate dalla fotografa Maria Giulia Trombini, conoscerete le tante sfaccettature di questa grande babilonia in continua evoluzione.
4,99

Padova al femminile

editore: Morellini

pagine: 160

Il Caffè senza porte, il Santo senza nome, il Prato senza erba: Padova è anche la città dei “tre senza” che in realtà corrispondono a monumenti-simbolo, famosi in tutto il mondo. Il viaggio alla scoperta della “Padova al femminile” è pieno di curiosità, non solo storico e artistiche. Chi non conosce la Cappella degli Scrovegni affrescata da Giotto? Ma pochi sanno cos’altro si nasconde dietro quei celebri affreschi. E a proposito di Patavinitas, cosa significa esattamente? Arte, storia, itinerari, locali, tradizioni, specialità e curiosità di una città in cui le vere protagoniste sono le donne. Dalla prima donna laureata al mondo, Elena Lucrezia Cornaro Piscopia, alle attività commerciali e artistiche più singolari e creative, ai blog più seguiti, a Padova c’è sempre una donna a fare la differenza. Nella città che è anche la capitale mondiale dello “spritz” e dei “cicheti”, dove un quartiere considerato periferia malfamata è stato trasformato dai cittadini in “museo diffuso” con eventi quotidiani tra piazze e negozi, dove i mercatini sono un’istituzione, un weekend o una breve vacanza riservano sorprese e scoperte inaspettate e indimenticabili. Una città a misura di donna, dove passeggiare tra portici e piazze anche di notte, senza pericolo. Padova dai mille volti e dalle tante curiosità, regno di botteghe, osterie, ma anche locali di tendenza e angoli che invitano al relax, aveva bisogno di questa guida, tutta diversa, per visitare la città da padovani, entrando nel vero “mood” della Patavinitas.
4,99

Mykonos

Seconda edizione aggiornata

di Ughetta Lacatena

editore: Morellini

pagine: 144

A Mykonos il bianco si manifesta in tutto il suo splendore: gli abitanti dell’isola dicono: “più nitido è il bianco, più ti godi il rosso, l’azzurro, il blu, il marrone…”. E in effetti il lastricato delle viuzze urbane e il bianco dell’architettura isolana danno risalto alle finiture colorate, protagoniste assolute di grondaie e finestre, invitando il blu intenso dell’acqua a far da cornice a tutto il paesaggio. Perla dell’Egeo, la più grande delle Cicladi, Mykonos deve il suo fascino all’accoglienza dei propri abitanti, al mare e alla natura, intrecciati a doppio filo con il mito e la storia. Mulini a vento, spiagge, muretti a secco: ecco il profilo di un’isola dall’identità spiccata, in cui tradizioni e folclore, unite ad una gastronomia dal sapore autentico, si sposano ad un clima piacevole che invita a goderne tutto l’anno. A Mykonos l’alta stagione prende avvio con la Pasqua ortodossa. Ma è di estate che l’isola si anima di una brulicante e frenetica vita mondana: da sempre aperta anche al mondo LGBT, eccentrica, poliedrica e cosmopolita, offre innumerevoli possibilità di divertimento, dalle discoteche, allo sport, alla vita da spiaggia. O da spiaggiati! La seconda edizione della guida di Mykonos offre update su alloggi, locali, feste e divertimenti. La guida segnala inoltre lidi, pub frequentati dalla movida locale e internazionale, ma anche mete artistiche e culturali. Inoltre: consigli utili su come pianificare il viaggio, dove alloggiare e quali sono i documenti necessari. Mykonos: autenticamente alternativa, grazie alla natura tollerante e cosmopolita che la caratterizza. Un’isola dai mille volti.
4,99

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.