Il tuo browser non supporta JavaScript!

Sandra Milo

Sandra Milo
autore
Morellini

Sandra Milo, pseudonimo di Salvatrice Elena Greco, nasce a Tunisi l’11 marzo 1933. La sua bellezza esuberante la fa debuttare nel 1955 in Lo scapolo con Alberto Sordi, che aprirà la strada a una lunga e ammirevole carriera. Recitando a fianco di grandi nomi del cinema italiano come (oltre allo stesso Sordi) Vittorio De Sica e Gino Cervi, nel 1959 ottiene un ruolo primario in Il generale della Rovere di Roberto Rossellini, per poi incontrare nel 1961 Federico Fellini che la vorrà in 8 ½ e Giulietta degli Spiriti, con i quali vincerà il Nastro d’Argento come Migliore Attrice Non Protagonista. Tra il 1963 e il 1968 recita in dieci film di successo, dei quali l’ultimo è L’ombrellone di Dino Risi. Dalla metà degli anni Ottanta si dedica alla televisione, conducendo fino al 1989 Piccoli Fans su Rai2, e altri programmi in onda su Rai e Mediaset. Negli anni Duemila recita in Il cuore altrove di Pupi Avati e in Happy Family di Gabriele Salvatores, oltre che in altre produzioni italiane. Questo è il suo primo libro di poesie.

Libri dell'autore

Il corpo e l'anima

Le mie poesie

di Sandra Milo

editore: Morellini

pagine: 98

Attrice esuberante, icona pop, volto della tv italiana: Sandra Milo si svela nella sua prima raccolta di poesie, parole gentili che accolgono l'altro, come in un caldo abbraccio materno
9,90
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.