Il tuo browser non supporta JavaScript!

Roberta Cirello

Roberta Cirello
autore
Morellini
Roberta Cirello cresce in un paesino della Calabria del nord di circa 2.000 anime, S.Agata D'Esaro (CS), come si dice dalle sue parti “quattro gatti e una chiesa”.
Alla fine della terza media ha continuato gli studi frequentando il liceo classico. La sua passione per le civiltà morte è cresciuta proprio in quegli anni durante i quali piangeva e si disperava sulle versioni di latino e greco. La letteratura invece le dava grosse soddisfazioni. Finito il liceo ha frequentato l'università e si è laureata in Scienze Politiche, perché la sua aspirazione era quella di cambiare il mondo, da buona idealista che era diventata. Ben presto si è resa conto che il mondo non si può cambiare e che la natura umana per quanto modificabile è fissata in determinati stereotipi. Però nel frattempo l'idea che la penna può ferire più della spada si era insinuata fortemente nella sua testa: le più grandi rivoluzioni sono state fatte senza spargimenti di sangue ma con denunce di diffamazione. Ha sempre nutrito una forte curiosità e fin da quando ha imparato a leggere non ha più smesso di farlo, leggendo di tutto, dalle cose più frivole a quelle più impegnative, e se nel mondo scomparissero i libri, sparirebbe con loro. Da quasi 6 anni vive a Pavia dove lavora presso uno studio di perizie assicurative.

Libri dell'autore

La vita vista da qui

Dieci storie di resistenza e sopravvivenza

editore: Morellini

pagine: 232

Nove autori coordinati da Sara Rattaro si confrontano sul tema della sopravvivenza. Con un racconto dell’autrice di "Niente è come te" (Garzanti)
14,90
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.