Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il ritorno di Gatsby

Il ritorno di Gatsby
titolo Il ritorno di Gatsby
autore
collana Ripubblica, 3
editore Morellini
formato Libro
pagine 248
pubblicazione 2014
ISBN 9788862983433
Scrivi un commento per questo prodotto
 

Abstract

Quando si seppe della...
11,90
 
Spedito in 2 giorni
Condividi
Quando si seppe della speranza, esile, impossibile, che Gatsby si salvasse, io sorrisi. Sapevo che si sarebbe salvato, perché le regole umane e vitali di Gatsby non erano le regole di tutti. Cercai di andarlo a trovare, ma intorno a lui era stato teso un cordone sanitario insuperabile. Gatsby però non passava inosservato e le voci si spargevano, diverse e con la solita cifra di mistero che da sempre lo riguardava. Verso la fine di aprile emerse qualcosa che andava in una direzione: Gatsby non era più in clinica, non era a New York, non era in America. Altro mistero dunque. Ma una notizia certa, univoca c’era: Gatsby era vivo.
 

Quarta di copertina

Un sondaggio fatto in America pone Il grande Gatsby al primo posto fra i romanzi del Novecento.
Il libro di Fitzgerald è diventato film ben 4 volte, con un percorso distribuito nei decenni, a partire dal 1926 fino al 2013, con Leonardo Di Caprio protagonista. Il grande successo del film ha rilanciato il protagonista Gatsby, che è diventato, semplicemente, il personaggio più popolare della letteratura moderna. E a beneficiarne è stata anche la fase cartacea: molti editori, anche le major, hanno ripubblicato il romanzo che sui bancali delle librerie andava via via esaurendosi. Alla fine Jay Gatsby muore, inutilmente assassinato, vittima del suo strepitoso sogno d’amore. La morte di Jay è una delle più dolorose della letteratura. Talmente dolorosa che Pino Farinotti ha voluto... sorpassarla. E così Gatsby miracolosamente si salva, riesce a espatriare e raggiunge la Costa Azzurra. Non sono più le feste strepitose di West Egg, ma il grande Gatsby non può essere un semplice americano fra gli americani della riviera francese. È affascinate e misterioso, non passa inosservato. Esule dal suo Paese, ricerca se stesso oltre quel sogno che lo ha quasi ucciso. Ma nei frenetici anni Venti la Costa è un riferimento irresistibile, e prima o poi tutti capitano da quelle parti. E può accadere che il passato... si ripresenti.

Biografia dell'autore

Pino Farinotti è critico, docente e scrittore. Titolare, con la figlia Rossella, del “Farinotti”, lo “storico” dizionario di tutti i film, il primo e più completo nel panorama. Collaboratore delle maggiori testate nazionali della carta e della televisione, ha avuto deleghe dai Beni culturali. Ha firmato bestseller tradotti nel mondo che hanno ottenuto premi importanti (Bancarella- Librai pontremolesi, San Vidal, Maria Cristina, fra gli altri). La sua attività complessiva viene definita dalla motivazione, dovuta al Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, quando, nel 2003, lo ha nominato “Benemerito della cultura”, uno dei più alti riconoscimenti della nazione:“Per la sua attività di enciclopedista, docente, saggista e narratore, in vari campi della comunicazione e della cultura. Con una qualità e un impegno che onorano il Paese”.

Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.