Il tuo browser non supporta JavaScript!

Viaggi e turismo

Albania e Kosovo

editore: Morellini

pagine: 286

Dopo il grande successo di Tirana e Albania, per due anni la guida numero uno della collana Low Cost, Gjata e Vietti offrono una panoramica a tutto tondo di una destinazione in continua crescita.
4,99

Milano al femminile

Seconda edizione

di Anna Di Cagno

editore: Morellini

pagine: 176

La nuova edizione della guida alla città più amata dalle donne. Tutti i nuovi trend della capitale della moda e del design.
12,90

Escursioni in Valle Maira

editore: Morellini

pagine: 128

La prima guida a una delle zone più affascinanti e misteriose del Piemonte, con 35 escursioni e i segreti di un’esperta guida alpina
14,90

Varsavia

Seconda edizione

di Roberto M. Polce

editore: Morellini

pagine: 192

Da un grande esperto di Polonia, la guida a una delle città più dinamiche e trendy del Vecchio Continente
13,90

Amburgo

Quarta edizione

di Mauro Morellini

editore: Morellini

pagine: 176

La quarta edizione di una delle guide di maggior successo della collana Low Cost (2° titolo più venduto del 2016). L’unica guida a una città finalmente scoperta dagli italiani. Una destinazione per tutto l’anno, dai beach bar ai mercatini di Natale.
13,90

Albania e Kosovo

editore: Morellini

pagine: 280

Dopo il grande successo di Tirana e Albania, per due anni la guida numero uno della collana Low Cost, Gjata e Vietti offrono una panoramica a tutto tondo di una destinazione in continua crescita.
18,90

Islanda

di Nicolò Cesa

editore: Morellini

pagine: 312

Dopo il boom turistico del 2016, l’Islanda si propone come una delle mete “cult” tra le nuove destinazioni. Questa guida non solo offre tutte le indicazioni per godere di una natura davvero unica, ma vi porta a scoprire la vita notturna e i trend di una capitale giovane e dinamica.
19,50

Slovenia

di Alessio Franconi

editore: Morellini

pagine: 224

Montagna, laghi alpini, spiagge, località termali, vita notturna: a due passi dal confine, la Slovenia è diventata una delle destinazioni più amate dagli italiani.
17,90

BOLZANO ’18-’45 Un monumento, una città, due dittature

Il percorso espositivo nel monumento alla vittoria

editore: Morellini

pagine: 160

La storia e i segreti di un monumento dal forte simbolismo, l’eredità di guerre e dominazioni diventato oggi simbolo di pace
9,90

Alto Adige in due

Le più romantiche passeggiate sulle Dolomiti

di Oswald Stimpfl

editore: Morellini

pagine: 240

Da uno dei massimi esperti di Alto Adige una imperdibile guida per scoprire gli angoli più suggestivi delle Dolomiti
12,90

Polonia. Usi, costumi e tradizioni

Seconda edizione

di Roberto M. Polce

editore: Morellini

pagine: 176

Nell’anno della Giornata Mondiale della Gioventù per il Giubileo, una nuova edizione di una delle più apprezzate guide alla Polonia
11,90

Lione

editore: Morellini

pagine: 192

Capitale gastronomica della Francia, terza (ma c’è chi dice seconda) città del Paese, prima capitale francese all’epoca dell’Impero Romano, capitale europea della seta nell’800, città dei murales, primo centro industriale francese nel ’900, capitale della Resistenza durante la Seconda Guerra Mondiale, città delle luci (la Fête des Lumières, festa delle luci, attira ogni anno oltre 2 milioni di visitatori in soli 3 giorni), città in rapida trasformazione nell’ultimo decennio: Lione è una perla nascosta dai mille volti, propri di una città viva che sa rinnovarsi continuamente pur mantenendo un forte legame con il suo passato.Per questo e per molto altro, Lione è una meta tutta da scoprire: dalle rovine romane di Fourvière agli affascinanti vicoli medievali della Vieux Lyon, dalla collina della Croix-Rousse, vecchio quartiere degli operai della seta, alla Presqu’île, il centro vero e proprio, sviluppatosi elegantemente sulla stretta lingua di terra tra i due fiumi della città, il Rodano e la Saona. Senza dimenticare il quartiere periferico di États-Unis, con i giganteschi murales di Tony Garnier, e naturalmente la Confluence, la zona “nuova” della città, tra il centro e il punto in cui i due fiumi si uniscono, profondamente trasformata negli ultimi anni con un radicale intervento di riqualificazione urbanistica che ha coinvolto alcuni dei più importanti architetti contemporanei.Ulteriore motivo per una visita a Lione è la vicinanza all’Italia: meta ideale per un weekend dal nord Italia (solo 5 ore di treno da Milano, appena 3 da Torino), la città è anche collegata con i principali aeroporti italiani da diversi voli low cost.
13,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.