Il tuo browser non supporta JavaScript!

Stefan Wallisch

Stefan Wallisch
autore
Morellini
I giornalisti bolzanini Luisa Righi (1975) e Stefan Wallisch (1970) sono uniti dall’amore per la montagna e per la scrittura. La coppia passa il tempo libero camminando per l’Alto Adige alla ricerca di curiosità culturali e storiche.
I mass media hanno parlato di guide “ai segreti di montagna” (L’Espresso), da “mettere in valigia” (Repubblica), apprezzando il binomio cultura e natura. Gli autori hanno vinto il primo premio del concorso letterario nazionale “Autori da scoprire 2009” nella sezione saggistica.
Condividi

Lungo i confini dell'Alto Adige

Escursioni tra storie e paesaggi

editore: Morellini

pagine: 168

Un viaggio ai confini visibili e invisibili L’Alto Adige è da sempre terra di confine, o forse meglio di “confini”. In questo libro si compie un “viaggio” storico-culturale lungo il filo rosso della demarcazione territoriale alla ricerca dei confini geografici e storici ma anche linguistici e religiosi. Trenta storie fanno emergere episodi non sempre conosciuti o troppo spesso dimenticati della storia altoatesina come nel 1947 il passaggio di migliaia di esuli ebrei lungo la valle Aurina, le avventure dei contrabbandieri e dei venditori ambulanti o il rito della transumanza in val Senales. Ogni capitolo è corredato da approfondimenti, curiosità e da una proposta escursionistica per “toccare con mano” i luoghi in cui la storia è stata scritta. Arricchiscono la guida cartoline, incisioni e foto d’epoca, come anche una serie di indirizzi utili di musei, luoghi di interesse e punti di ristoro.
12,90

Ötzi, i Reti e i Romani

Gite archeologiche in Alto Adige

editore: Morellini

pagine: 176

La guida escursionistica per chi ama camminare e al contempo scoprire i segreti della storia. In Alto Adige si nascondono svariati segni e testimonianze del passato. Luisa Righi e Stefan Wallisch ci portano alla scoperta di luoghi magici e suggestivi in cui è possibile rivivere tutto il fascino della storia dall’età della Pietra ai Romani. Sulle tracce dei nostri antenati scopriamo così il santuario d‘alta quota sullo Sciliar, il villaggio retico sul Ganglegg in val Venosta oppure l‘Alpe di Luson dove si appostavano i cacciatori mesolitici. Ognuna delle 46 gite proposte è dedicata a una tematica specifica e fornisce in modo chiaro ed esaustivo informazioni su artigianato, caccia, antiche vie di comunicazione e Ötzi, il famoso Uomo venuto dal ghiaccio. Un libro avvincente e istruttivo in cui i siti archeologici rivelano tutto il loro fascino!  
3,95
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.